Utente
Buongiorno
Da circa 7 mesi soffro continuamente di sensazioni di vertigini, ma parto dal principio.

Vivo da 2 anni in Olanda (sistema sanitario pessimo come la competenza del personale) e circa 1 anno fa, seguito riscontro di una forma d’asma e mononucleosi (trovata che stava già facendo io suo decorso, nel periodo in questione avevo formicolio mani e piedi, braccia che si irrigidivano, fiacchezza costante e febbre per una 10 di giorni curata con antibiotico generico) ho iniziato a soffrire di sensazioni di vertigini che non passano mai e sono a momenti più intense e a momenti meno.
Questa sensazione mi causa una sensazione di ansia, sento che mi preme anche nel petto in certi momenti, e non mi fa certo vivere bene.
Partendo dal presupposto che i medici qui, non essendo per loro una cosa grave in quanto non cado per terra, non perdo la vista etc, non hanno voluto andare oltre nelle analisi, mi sono fatto visitare in Italia da una neurologa (per lei non c’erano grossi problemi nella visita), da un otorino (riscontrato fischio costante e perdita sulle frequenze più alte) e ho eseguito una risonanza magnetica con contrasto encefalo, che ha dato esito negativo (se non una lieve sinusite).
Pensavo quindi che fosse una cosa solo in testa mia ma questa sensazione di vertigine sta anche peggiorando nell’ultimo periodo.
Sinceramente non saprei cosa potrebbe essere, pensavo potesse essere qualcosa legato alla labirintite, o qualcosa causato anche da problemi circolatori e/o respiratori.
Dovrei fare anche test per la tiroide a breve, ma mi trovo davvero in una situazione dove non sono seguito e aiutato qui in Olanda, e non saprei dove indirizzare la cosa

[#1]  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
VICENZA (VI)
ROMA (RM)
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, sul problema delle vertigini che non trovano soluzione negli ambiti specialistici di pertinenza ho spesso risposto a pazienti che hanno questo problema. Per non ripetermi, le suggerirei di leggere la mia risposta a questo quesito:
https://www.medicitalia.it/consulti/otorinolaringoiatria/666833-vertigini-frequenti.html
Può essere utile avere qualche notizia in più su questi argomenti visitando il mio sito internet alla pagina Patologie trattate- Patologie dell’Orecchio e, leggendo gli articoli linkati qui sotto. Eventualmente, se si riconosce nella problematica illustrata, mi faccia sapere.
Cordiali saluti ed auguri.

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1408-vertigine-pertinenza-odontoiatrica.html
https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1348-acufeni-disfunzioni-articolazione-temporo-mandibolare-atm.html
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore

innanzitutto grazie per la sua replica, al momento diciamo però che più che l’orecchio mi viene da pensare ad alte cose, un quanto da un paio di giorni oltretutto la gamba destra ha iniziato a farmi male e avere sensazioni di freddo con successivi crampi

Avendo risonanza e anche il resto in regola dovrei forse stare tranquillo ma con la testa che sembra essere sempre in barca e ache gli altri fastidì sono un po’ preoccupato..