Utente
Salve, sono Marco e voglio chiedere un consulto.
Premetto che l'anno scorso verso giugno ho sofferto di attacchi di mal di testa sporadici ma fastidiosi, non fortissimi.
Preso dall'ansia dopo due settimane di antidolorifici non passava, mi recai al PS dove mi fecero una TV encefalo negativa, ampitarono tutto all'ansia, esami sangue nella norma... Dopo altri 15gg torno a sentirmi non bene accusando piccoli tremori sul lato SX del corpo e insonnia, sensazione di sbandamento, piccoli formicolii e sensazione di avere meno sensibilità al tatto ovunque, soprattuto cosce e mani.
Mi recò di nuovo al PS spiegando il tutto, rifiuto la TC e mi fanno visita neurologica negativa, sempre colpa dell'ansia.
In estate sto meglio, per 2 mesi non ho avuto quasi nulla diciamo, al rientro, verso ottobre la ricaduta, mi sento la testa confusa e un fastidio persistente tipo solletico.
Il medico mi prescrive finalmente una RMN encefalo e tronco encefalo con MDC risultata negativa, mi tranquillizzo.
A gennaio soffro di cervicale e tutt'ora ce l'ho, mal di schiena ormai cronico da anni ma quello non ci ho dato mai tanto peso.
Di mio da poco ho eseguito nel pvt analisi sangue check up completo, proteine elettroferesi, emocromo, VES, PCR prima alta poi rientrata, colesterolo, creatinina, CPK nak, reuma test, TAS, sono da poco un donatore di sangue e i relativi esami tutti idonei.
Adesso da qualche giorno accuso di nuovo un lieve ma lievissimo formicolio alla mano sx nel mignolo e nel palmo, a volte ho degli scatti di soprassalto, sento (ma non sono sicuro) come se avessi meno sensibilità quando mi tocco il viso, la coscia, insomma un pó dappertutto, io mi chiedo se la rmn negativa può escludere patologie gravi... Insomma la mia paura è perdere l'uso delle gambe o avere una neuropatia che la RMN non può vedere.
C'è qualche altro esame o è solo ansia?
Cosa devo fare?
Il mio medico ormai non mi crede più, sono davvero preso dallo sconforto, passo sempre per il malato immaginario e vivo una vita di m... Per ora.
I dolori alle gambe li ho ma non sono forti, le sento tipo strane a volte, si alterna o su una gamba per volta o entrambe ma non tutti i giorni.
La cervicale ce l'ho perché quando giro tutto il collo mi prende la spalla diciamo, la lombalgia ormai cronica, ho soltanto paura di qualche cosa... Ho sempre un sintomo diverso e un fastidio diverso, aiutatemi con un parere Dottori, vi prego.
Se volete vi elenco alcuni valori degli esami ma sono tutti ok... Ho fatto anche un eco addome completa di recente sempre negativa, esami urine idem...

[#1]  
Dr. Daniele Orsucci

24% attività
16% attualità
8% socialità
LUCCA (LU)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2020
Non sembra una sintomatologia suggestiva per problemi neurologici gravi, forse conviene provare a curare l'ansia sentendo uno psichiatra.
Dott. Daniele Orsucci
Neurologo - Esperto Elaborazione Diete
Disponibile per visite on-line (orsuccid@gmail.com)

[#2] dopo  
Utente
Mi scusi Dottore, si la psicoterapia l'ho presa in considerazione, quindi mi sta dicendo che l'ansia e il pensiero fisso costante verso le malattie può generarmi questa parestesia leggera? Ho fatto anche auto test visti su youtube per l'equilibrio a occhi chiusi o quello in cui ci si tocca la punta del naso, non penso di avere deficit motori o di equilibrio per fortuna, mi preoccupa solo questa strana sensazione di sensibilità

[#3] dopo  
Utente
Buonasera Dott. mi scusi ancora, un dolore al braccio sx al tatto, che provoca un leggero formicolio alla mano, è normale? Solo quando premo su certi punti del braccio doloranti, mi si collega proprio alla mano, anche questo può essere collegato al quadro ansioso?

[#4]  
Dr. Daniele Orsucci

24% attività
16% attualità
8% socialità
LUCCA (LU)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2020
Possibile.
Dott. Daniele Orsucci
Neurologo - Esperto Elaborazione Diete
Disponibile per visite on-line (orsuccid@gmail.com)

[#5] dopo  
Utente
Grazie Dottore per la sua disponibilità, quindi non mi devo preoccupare? Ripeto è un formicolio persistente alla mano sx e su alcune dita, è appena percettibile ma c'è! Quando mi ci focalizzo lo sento di più, ma comunque è presente! Quando mi distraggo quasi non lo sento diciamo. Ho fatto prova di sensibilità pungendomi con oggetti e mi sembra che il dolore sia uguale in entrambe le mani e dita, idem per il calore. Purtroppo il medico di base neanche c'è per ora, e gli specialisti privati non fanno visite se non per emergenze!