Utente
Salve, 1 mese fa circa ho avuto dolori alle gambe e formicolio a mani, gambe e piedi.
È durato qualche giorno e ho pensato fosse colpa della postura perché sto molte ore al PC.

Da 3 giorni si è presentato di nuovo ma in modo diverso.
Avverto dolori (anche al tatto) di gambe, braccia e mani.
Una sensazione di intorpidimento delle stesse e a volte anche del viso.

Mi fanno male proprio le dita delle mani o dei piedi anche al semplice tocco di un'unghia.
Il dolore non è costante però.

Il tutto accompagnato da formicolio e prurito non costanti.

Grazie per l'attenzione.

[#1]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Egregio Paziente,
il sintomo che lei riferisce nel suo resoconto anamnestico, essendo improntato ad un carattere squisitamente soggettivo, deve essere verificato attraverso un esame neurologico al fine di poter determinare se si tratti di parestesie, cioè una alterazione qualitativa della sensibilità, oppure di allodinia, ossia un dolore che è suscitato da uno stimolo che normalmente non è in grado di provocare una sensazione dolorosa. Ciò, ovviamente non può che avvenire in un contesto clinico. Voglio farle presente che, considerata l'attuale contingenza, lei potrebbe chiedere un teleconsulto con un neurologo. Se volesse averlo direttamente con me, potrebbe contattarmi sul mio indirizzo mail.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it