Utente
Salve, ieri mia madre (ha 63 anni) mi ha fatto preoccupare perché si è comportata veramente in maniera strana.
Metto sempre una bottiglia d'acqua sul mio comodino di notte e la mattina la metto in cucina...ieri mattina allungo il braccio per prenderla e non c'era più.
In pratica la mattina presto (prima di andare a lavoro) mia madre l'ha presa e l'ha messa lei in cucina (non l'ha mai fatto).
Le chiedo "come mai l'hai spostata?
" e lei "io non ho spostato nulla".
Poi la notte è successa un'altra cosa strana...vado nella stanza di mia madre mentre stava dormendo per prendere dei fazzoletti e vedo una ciabatta sopra il letto.
Io le ho chiesto "come mai è lì?
" e lei "non so come sia possibile...io non l'ho messa! ".
Potrebbe essere un inizio di demenza?
O lo stress?
Sono preoccupata: (

[#1]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,
piccoli atti di dimenticanza, incluse modeste stranezze (come la ciabatta sul letto), sono un po' poco per sospettare una forma iniziale di demenza. Sottoponga ad un'osservazione attenta nella sua quotidianità la mamma e se dovesse verificare il perdurare di comportamenti alquanto anomali è indicata una valutazione neurologica. Se viene sospettato un inizio di declino cognitivo, si potrà procedere con test neuropsicologici appropriati.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it