Utente
Buonasera,

Qualche giorno fa ho preso una botta forte alla tempia sinistra.
È visibile un piccolo ematoma, ma non ho alcun dolore, nè tantomeno nausea o altro.


Oltre all'ematoma noto, soprattutto alla sera, che all'altezza della vena temporale si è creata una piccola pallina morbida pulsante (suppongo quindi sia proprio la vena temporale).
Come detto, anche toccandola, non ho dolore, ed in generale nessun altro sintomo, solo un po' di pressione alla tempia.
Il rigonfiamento sembra più visibile la sera, ma è presente praticamente tutto il giorno.


È normale?
Devo preoccuparmi?


Grazie in anticipo.

[#1]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Egregio Paziente,
un ematoma sottocutaneo consecutivo ad un trauma locale richiede alcuni giorni per essere completamente riassorbito e fino a quando ciò non accade, ovviamente, altera la morfologia della regione in cui si è formato. Se è questo l'unico disturbo che accusa, può tranquillizzarsi.
cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno,

Grazie della risposta. In queste settimane ho applicato hirudoid crema 2-3 volte al giorno (consigliatami dal farmacista) ma la vena temporale è ancora gonfia, come un piccolo rigonfiamento circolare, con ogni tanto un po' di prurito (in genere proprio quando metto la crema). Nessun dolore o altri sintomi.

Secondo lei, come ha già detto, non c è da preoccuparsi?

Grazie in anticipo.

[#3]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Premesso che ciò che lei vede tumefatta è la regione contusa e non un vaso (arteria o vena, poco conta), attenda qualche giorno e verificherà la completa regressione degli effetti del trauma.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#4] dopo  
Utente
Grazie ancora per la risposta, però in realtà a me sembra proprio la vena temporale ad essere un po' gonfia. Il piccolo rigonfiamento è morbido al tatto e pulsante.