Utente
Buona sera a tutti i medici di questo sito, mi sono imbattuti qui x avere delle risposte o perlomeno dei pareri! la mia cefalea inizia circa 6 anni fa con in attacco di panico sul divano e da quel giorno non è mai andata via! Premetto che ho fatto molti controlli che non hanno evidenziato problemi particolari.
Ho 2 risonanze di cui un angio rm, l unica cosa trovata è una piccola anomalia di sviluppo venoso e dei piccoli puntini di gliosi aspecifica che il neurologo ha interpretato nulla di particolare! Ho assunto vari farmaci ma niente! La mia domanda è:una cefalea tensiva cronica può durare così tanto?
GIORGIO

[#1]  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Buonasera.
Se le hanno fatto diagnosi di "cefalea tensiva cronica" va da sè che può durare a lungo, in quanto , appunto, "cronica".
Quali cure ha provato?
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#2] dopo  
Utente
Buon giorno,innanzitutto grazie mille per la risposta,ho provato laroxil,cipralex,daparox,insomma non riesco a venirne fuori.Ho la sensazione di essere ormai convinto di convivere con sta cefalea.Speriamo bene

[#3]  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Il Laroxyl è molto efficace sulla cefalea tensiva e anche sull'emicrania. Spesso però servono dosi medie o medio-alte che non sono esenti da effetti collaterali sgradevoli.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#4] dopo  
Utente
Buona sera dottore,lei crede che con 20 25 gocce potrei trovare beneficio?È solo una domanda,io ne prendevo 10!Grazie mille.

[#5]  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
La dose di 10 gocce di Laroxyl (equivalenti a 20 mg) è senz'altro troppo bassa. Prima di dichiarare il fallimento di un farmaco bisogna provarlo alle dosi terapeutiche (che spesso corrispondono alla dose massima raggiungibile senza effetti collaterali intollerabili) e per il giusto tempo.
Però , mi raccomando, non faccia da solo!
Auguri
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-