Utente
Salve, premetto di aver scritto parecchie volte su questo sito e quasi sempre per cose inerenti all'ansia, poiché appunto soffro d'ansia attacchi di panico ed ipocondria.

Da qualche mese, purtroppo non so di preciso quando, è come se avessi una specie di spasmo alle dita del piede sinistro, come una contrazione e durante questa le dita vanno verso il basso, è una cosa che dura un millesimo di secondo nemmeno il tempo di accorgermene che giá è andato via.
Non ho altri sintomi in particolare, a parte il fatto che oggi è stata una giornata stressante per me e mentre ero in macchina ho sentito un formicolio al piede sx e debolezza alla mano sx scomparsi in circa un minuto.

Ho fatto 3 visite neurologiche due anni fa, in concomitanza anche con la paura di avere la sclerosi, tutto apposto, adesso questa paura è ritornata leggendo che gli spasmi possono essere appunto uno dei sintomi di questa malattia.

A volte ho anche spasmi in altre parti del corpo ma davvero sporadicamente o durante situazioni di stress.
Sarebbe il caso di fare un consulto dal neurologo?
O mi sto solo impressionando come spesso accade?

Vi ringrazio per il vostro tempo

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

l’ipotesi sm la escluderei considerata la durata brevissima dei sintomi descritti.
In effetti la sintomatologia sembrerebbe di origine ansiosa, con i famosi limiti del consulto a distanza.
Le consiglio di rivolgersi al medico curante che conoscendoLa può indirizzarLa nel migliore dei modi.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta, anche io come ha anche detto lei sono abbastanza sicura sia ansia, l'unica cosa che non mi quadra è normale che lo spasmo avvenga molto spesso nello stesso punto? quindi alle dita del piede sx?

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

sì, succede spesso.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Gentilissmo, la ringrazio ancora una volta.
Le volevo dire che prima in preda alla paura ho fatto degli "autotest" sono consapevole del fatto che non possono essere attendibili le autodiagnosi, ricordando la visita neurologica fatta 2 anni fa
Ho fatto il test di romberg e ad occhi chiusi barcollavo, anche quello della coordinazione cercando di toccare il pollice della mano sx con la dx ad occhi chiusi e diciamo che alcuni tentativi sono falliti
Secondo lei é necessaria una visita neurologica?

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Autotestarsi? Nessuna attendibilità!
Se per tranquillizzarsi vuole effettuare una visita neurologica può farla tranquillamente.

Buona giornata
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Certo, se i sintomi continueranno a persistere (conoscendomi se è ansia, tensione e stress dovrebbero passare tra qualche giorno) consulterò prima il medico di base.
Le volevo fare una domanda un po' diversa, leggendo vari consulti su questo forum riguardanti sempre la mia paura e quindi sulla sclerosi multipla, e vedendo che lei ha gentilmente risposto a parecchie di queste,q volevo sapere secondo lei perchè parecchie persone soprattutto se ansiose, hanno paura di questa malattia in particolare?

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

certamente la paura della sm è una delle più comuni ma più di questa c’è la paura della sla. Il motivo è difficile individuarlo ma ritengo che una parte determinante abbia la Rete.
Spesso per queste paure sono altamente irrazionali in quanto ci sono soggetti terrorizzati da queste malattie senza avere alcun sintomo sospetto, proprio nessuno.
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
dottore salve ritorno a scrivere qui sperando in una sua risposta, prima di scrivere sul sito avevo anche un altro "sintomo" che non avevo scritto poichè in quel periodo non mi stava capitando più.. ma adesso a distanza di settimane rieccolo
La sera quando vado a letto e mi sdraio é come se avvertissi una vibrazione interna per tutto il corpo che non è visibile esternamente, non mi capita sempre ma è una cosa fastidiosa sará sempre ansia? In questo periodo tra l'altro avverto anche delle pulsazioni in alcune zone delle gambe, braccia e anche labbra a volte

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

sono tipici sintomi ansiosi, stia tranquilla.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro