Utente
Buongiorno, è da qualche giorno che soffro di dolore e formicolio alla gamba sinistra.

Mi sono svegliata una mattina con dolore al ginocchio, abbastanza forte, ma, la sera stessa il problema si è spostato su tutto il polpaccio, un dolore simile ad un semplice "indolenzimento" tant'è che ho pensato a calzature/lavoro/ciclo... Il punto è che ora sono due giorni che sento proprio dolore e formicolio dal polpaccio sino alla punta dell'alluce, come se avessi il nervo in tensione.

Ho già sofferto di sciatalgia ma ora non è la stessa cosa... Sento proprio tutto il nervo, dal gluteo sino alla punta del piede, in tensione e formicolio dal polpaccio alla punta del piede (solo alluce) e mi sento, a gamba tesa, come se avessi il ginocchio "storto" verso l'interno della gamba.


Il problema è che non ho un medico di base, diciamo cosi. A quale specialista eventualmente dovrei rivolgermi?
Posso aspettare qualche giorno che passi (come ho sempre fatto in caso di sciatalgia sempre curata con antidolorifico e arnica) o è meglio che mi rivolga subito ad uno specialista?


Un caro saluto

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,

anche in questo caso potrebbe essere una sciatalgia, anche se ha caratteristiche diverse dalle altre volte.
Se non ha deficit della deambulazione, se i movimenti del piede e delle dita sono conservati può seguire una terapia con antidolorifici per qualche giorno e vedere il decorso, se il disturbo dovesse persistere si rivolga ad un neurologo.
In questi casi è indicato indagare la colonna lombosacrale, possibile origine del problema, mediante esami diagnostici, per es. una RM senza mezzo di contrasto.
È opportuno però che faccia la scelta del medico di base, anche per eventuali altre problematiche e necessità, per es. la prescrizione di farmaci dispensati dal Servizio Sanitario o di visite specialistiche.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio. Ero un pò preoccupata per via del formicolio, ma confermo che a parte il dolore è tutto normale, magari farò qualche esercizio per la schiena come mi aveva consigliato il mio "vecchio" dottore e aspetterò qualche giorno.
In realtà un medico di base ce l'ho, ma purtroppo, non per criticarlo, ma non ripongo in lui molta fiducia!
Ancora grazie, e buon lavoro!

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Il formicolio è compatibile con problematiche lombosacrali.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro