Utente
Buongiorno dottori, sono più o meno 10 giorni che mi vengono giramenti di testa con dolori al braccio, a orari diversi della giornata.
Gli ultimi due giorni la sera mentre mi addormentavo, mi svegliavo di colpo in preda al panico con tachicardia, anche due o tre volte a sera mi succede.
Chiedo qui perché non posso sempre correre in ospedale ad ogni minimo problema, vorrei sapere se si può trattare di ictus o solo ansia conficcata nella mia testa.

Premetto che la pressione ce l’ho normale 123 68 con 70 battiti.

Sono un ragazzo di 20 anni che fuma 10 sigarette al giorno e con l’alcol non ho mai abusato, sempre bevuto poco e ora ho pure smesso.

Ho fatto ecg e rx torace in ps un mese fa ed era tutto apposto, poi dimesso dicendomi fosse reflusso gastroesofageo.

Io ora vorrei sapere se i sintomi che ho sono dovuti dall’ansia o da un ictus o da TIA

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Ragazzo,

si tranquillizzi, non vedo elementi che possano fare pensare ictus cerebrali. La sintomatologia è verosimilmente di origine ansiosa, ritengo che qualche medico abbia già avanzato questa ipotesi.
Le consiglio di curare l’ansia rivolgendosi ad uno psichiatra.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Scusi il disturbo ancora, ma queste vertigini ce le ho tutti i giorni da 10 giorni e più volte durante la giornata, e a volte con formicolio alle dita della mano sinistra che passano subito però, è legato all’ansia anche questo?

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Ragazzo,

è un’ipotesi l’origine ansiosa. Anche problematiche cervicali potrebbero essere prese in considerazione. Ne parli col medico curante.
Escluda però ictus cerebrali.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Grazie mille mi ha rassicurato molto, ora inizierò di nuovo a prendere le gocce di alprazolam allora, perché quest’ansia mi sta rovinando la vita da Marzo ormai, e se l’unico modo per tenerla sotto controllo son le gocce riinizierò a prenderle.
Grazie mille Dottore, le auguro una buona serata e una buon domenica sera.

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buona serata anche a Lei
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Buonasera dottore, scusi se la disturbo ancora soprattutto con una domanda che non riguarda il suo campo però magari sa dirmi qualcosa in più lei.
Dopo mangiato, senza neanche abbuffarmi più di tanto, mi vengono dei dolori alla pancia in basso lievemente a sinistra tipo sotto l’ultima costola.
Saprebbe di cosa può trattarsi? Perché ho visto su internet e parlano di diverticolosi..

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Occorre una visita medica, ne parli col medico curante.
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, torno a scriverle perché dopo aver visto la mia dott.ssa e dicendole dei miei giramenti mi ha prescritto delle pastiglie che hanno funzionato più o meno i primi 3 giorni, poi ieri sera uscendo di casa per fare una passeggiata, ho iniziato a sentire senso di debolezza nelle gambe, come se il mio corpo si spegnesse un attimo e poi si riaccendesse, vertigini ma non che giravano le cose intorno ma proprio la mia testa girava, poi un dolore sotto il mento a destra e un po’ di rigidità al muscolo del braccio destro.
Io ansioso come sono ho pensato subito a un ictus o un tia.
Pensa che possa essere stato quello? O solo un attacco di panico causato dal senso di svenimento?
Premetto che ho 20 anni e fumo circa 10 sigarette al giorno

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Ragazzo,

Le confermo che può escludere l'ictus, questa è solo una Sua paura ed è questa paura che deve curare.
L'ipotesi ansiosa è sempre la più probabile.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente
Cosa posso fare per questa sensazione di sbandamento che ho allora? Perché non riesco più a vivere normalmente, esco Due minuti e devo Correre subito a casa perché non riesco a star in piedi

[#11]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Dovrebbe curare il disturbo d'ansia rivolgendosi ad uno psichiatra, come Le avevo consigliato nella prima risposta.
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente
Quindi questi giramenti di testa e anche emicrania con fitte a sinistra e poi fitte a destra che ho a volte, sono tutti causati dall’ansia? Devo stare totalmente tranquillo?

[#13]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
L’origine ansiosa è un’ipotesi concreta, certamente non ha un ictus.
Dr. Antonio Ferraloro