Utente
Oggi alle 15: 00 ho preso una botta non tanto forte dietro alla testa sopra la nuca, nella parte coperta dalla gomma all’interno della portiera.

5 min dopo mi è venuto un po’ di mal di testa e senso di stordimento.

Verso le 4/5 ho avuto un senso di svenimento, ma senza svenire, ma non so se può essere collegato.

Sono tornata a casa ho messo del ghiaccio.

Ora sono le 20: 06 ho ancora un po’ di fastidio alla testa e una specie di nausea, ma non so se può essere per la pillola anticoncezionale, visto che mi da spesso questi problemi, se per la botta o se per il fatto che non mangio dalle 13: 00.

Ora vorrei sapere se posso andare a dormire tranquilla o meno

PS: sottolineo che sono ipocondriaca e mi sono fatta prendere dal panico subito, quindi non vorrei che alcuni sintomi siano legati a questo.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Ragazza,

la botta che ha preso Lei stessa l'ha definita "non tanto forte", peraltro il colpo è stato attutito dalla gomma.
Ritengo che non ci siano problemi, può andare a dormire, solo se dovessero insorgere sintomi nuovi ed importanti si rechi al P.S. ma, Le ripeto, non dovrebbe succedere nulla.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per aver risposto così velocemente.
La nausea, comunque, sembra essere passata.
La ringrazio ancora,

Cordiali saluti

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prego.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Salve,
oggi provo un fastidio e un senso di leggerezza alla testa.
È normale?
Grazie,

Cordiali saluti

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Penso che non sia nulla di preoccupante.
Dr. Antonio Ferraloro