Utente
Salve,
Sono una ragazza di 21 anni e premetto, prima di porvi la mia domanda, che soffro da anni di un disturbo da ansia generalizzata con una forte base ipocondriaca.

Da molto tempo ho paura di avere un aneurisma cerebrale, motivo per cui 6 anni fa ho eseguito una RMN encefalo senza mdc la quale non ha evidenziato alcuna patologia; questo, però, non mi ha rassicurata poiché ho letto che, per diagnosticare un aneurisma, sarebbe più accurato eseguire un' angio-rmn senza mdc.

Ora, alla vigilia di una seconda RMN encefalo (e non angio-rmn perché il medico di base riteneva non fosse il caso) da eseguire, sono ancora una volta assalita dal dubbio: è possibile diagnosticare aneurismi con una semplice RMN o, per stare tranquilla, dovrei sottopormi ad un angio-rmn?

Vi pongo questa domanda poiché è nel mio interesse, anche ai fini di non alimentare questa ipocondria malsana, di risolvere la questione una volta per tutte senza dover, però, eseguire innumerevoli esami diagnostici.


Vi ringrazio sinceramente per la vostra attenzione e il vostro tempo.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Ragazza,

l'esame di elezione per la ricerca di aneurismi cerebrali è l’Angio-RM anche senza mezzo di contrasto, tuttavia gli aneurismi voluminosi vengono rilevati anche mediante RM encefalica di base.
Lei però dovrebbe curare prioritariamente il disturbo d’ansia in quanto non si può escludere che, una volta tranquillizzata per l’aneurisma, non si possa "fissare" su un’altra patologia e ricominciare l'iter diagnostico con visite ed esami vari.
Questo succede spesso.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Gentile Dott. Ferraloro,

la ringrazio sinceramente per la sua risposta.
Attualmente sono in cura presso uno psicoterapeuta, ai fini di alleviare i disturbi d'ansia.

Le vorrei porre, se posso, un'altra domanda: l'Angio RM può essere eseguita anche senza mezzo di contrasto? Perché il mio medico curante sostiene che questo tipo di esame si effettui esclusivamente con mdc, motivo per cui non so come riuscire a farmelo prescrivere.

La ringrazio nuovamente per la sua disponibilità,

Cordiali saluti

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Si può effettuare anche senza mezzo di contrasto.
La dicitura è "RM encefalica con sequenze angiografiche".
Però è possibile che il Suo medico curante abbia un software ingessato ed è costretto a prescriverla con i codici, in tal senso non so se esista un'angio-RM senza mezzo di contrasto codificata dal Sistema Sanitario.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Gentile dottore Ferraloro,

mi dispiace disturbarla nuovamente però vorrei riportarle l'esito dell'Angio-rm eseguita senza mezzo di contrasto:

"Non sono documentabili alterazioni significative di calibro e flusso dei principali vasi arteriosi intracranici.
Niente da segnalare nemmeno a livello del parenchima cerebrale esaminato a completamento con sequenze morfologiche standard.
Gli spazi liquorali sono nei limiti."

Cosa ne dice? Posso stare tranquilla?

La ringrazio nuovamente per la sua disponibilità,

Cordiali saluti.

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Ragazza,

certo che può stare tranquilla, l’esame è perfettamente normale, d’altronde mi aspettavo l’esito negativo.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro