Attivo dal 2020 al 2020
Salve gentili dottori


Vorrei chiedervi a titolo puramente informativo quali sono i sintomi dei prodromi dell’emicrania.


1) Su internet ho trovato questi... ve ne sono altri?

2) tali sintomi sono gestibili ad esempio la depressione, o il paziente è in completa balia di tali?


irritabilità, stanchezza, difficoltà a concentrarsi, sonnolenza, tendenza a cambiare umore, euforia, depressione, desiderio di alcuni cibi specifici quali i dolci.


Vi ringrazio per l’attenzione buona domenica e buon week end

[#1]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
FRATTAMAGGIORE (NA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Egregio Paziente,
i prodromi dell'emicrania sono generalmente costituiti dagli scotomi cioè alterazione del campo visivo che possono essere positivi, come i fosfeni scintillanti, oppure negativi, come le riduzioni a quadrante del campo visivo. In altri più rari casi, possono essere rappresentati da vertigini, anche da breve perdita dello stato di coscienza, oppure da transitoria debolezza di un arto oppure riduzioni della sensibilità. Come vede, nessuno dei disturbi da lei citati. La depressione non è per nulla un prodromo dell'emicrania.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Attivo dal 2020 al 2020
Temo vi sia stato un fraintendimento fra prodromo e aura.

In più i fosfeni a quanto ne so non sono degli scotomi, ma sono due cose differenti.

E i sintomi di alterata sensibilità non sono rari, essendo sintomi sensitivi, presenti dunque in un terzo delle aure emicraniche.



Ho letto che l’emicrania può essere suddivisa in 4 fasi.

Prodromi
Aura
Dolore
Postdromo

Mi sono permesso di farle questi appunti. Non voglio in alcun modo mettermi al di sopra delle sue grandi competenze, magari ho frainteso io ciò che ha scritto. Ancora chiedo scusa se mi sono permesso di farle contraddittorio.

Cordiali saluti