Utente
Salve, sono una ragazza di 35 anni.
Non assumo farmaci e non ho patologie di rilievo.
Mi è capitata diverse volte però una sintomatologia che mi desta molte preoccupazioni.
All'improvviso sento un forte capogiro con sensazione di svenire, della durata di circa 10 secondi.
Mi accorgo appena sta per arrivare perché sento un instabilità e devo mettermi seduta o distesa ferma con la testa.
Non ho altri sintomi associati a parte poi quelli della paura.
Posso affermare che mi è capitato in situazioni di confusione tipo feste o ristoranti.
Ho fatto visita cardiologica e visita da un otorino che non hanno trovato nulla.
Leggevo in rete che può essere epilessia e mi sono spaventata molto.

[#1]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
FRATTAMAGGIORE (NA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Paziente,
non è frequente, ma talune forme di epilessa focale possono essere preannunciate da un'aura prodromica del tipo di una leggera vertigine, ma poi alla fine, prima o poi, la crisi epilettica vera interviene. E di questo lei non ha precedente esperienza. Quindi abbandoni questo timore. Piuttosto, dalla sua descrizione parrebbe di individuare una crisi tipica di VPPB (acronimo per Vertigine Parossistica Posizionale Benigna). La definizione diagnostica di questa condizione compete al neurologo o all'otoiatra, attraverso l'esecuzione delle manovre evocative di Dix-Hallpike. Se la diagnosi è confermata, si procede con il riposizionamento degli otoliti "migranti" attraverso la procedura di Epley o Gufoni. Poi il soggetto deve eseguire, per proprio conto, gli esercizi di Brandt-Daroff per qualche settimana.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it