Utente
Buonasera Dottori,

Volevo porVi una domanda.

Nel caso io in passato avessi avuto una lesione cerebrale di qualsiasi tipo (ipossica, tossica, infettiva ecc) in una risonanza senza mdc fatta pochi anni dopo sarebbe visione ancora o si sarebbe rimarginata?


Grazie,
Buona serata

[#1]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Cara ragazza,
la domanda è troppo generica, ma provo egualmente a darti una risposta. Qualsiasi lesione a carico dei tessuti è riparata da un processo di cicatrizzazione, che è successivamente più o meno evidente a seconda della sua estensione che, ovviamente, condiziona la funzionalità della struttura interessata. Analogamente, nel cervello, un processo patologico che abbia comportato distruzione del tessuto nervoso implica una fase di riparazione con le cellule gliali, che costituisce il cosiddetto aspetto di "gliosi", osservabile ad una valutazione successiva mediante la risonanza magnetica, con maggior evidenza se è utilizzato il contrasto paramagnetico.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie Dottore per la risposta..
Quindi da quello che ho capito in una risonanza fatta dopo anni è improbabile che non si veda almeno un processo di cicatrizzazione giusto?
Per quando riguarda le neuropatie dei nervi cranici invece(anche queste di qualsiasi tipo)esse sono visibili con la risonanza?