Utente
Buongiorno, mi chiamo Maria e ho 33 anni...
Soffro ormai da anni di forti e frequenti attacchi di emicrania...
Ho fatto una lunga terapia con il Laroxyl, mi portava sonnolenza, aumento di peso e mi intontiva un po, ma col tempo mi ha diminuito gli attacchi di emicrania...ma con gli anni non mi faceva piu nulla anzi mi ha fatto mettere molti chili, non riuscivo piu a stare concentrata e mi disturbava il sonno...questa estate ho staccato la cura, ed e stata molto dura, avevo l emicranie 3 volte a settimana, vomito, nauesee un po come se mi dovessi disintosicarmi dal farmaco.

Sono stata dal neurologo e mi prima di darmi un altro farmaco mi ha detto di provare per 3 mesi la Clevia e durante gli attacchi prendere Almogran, non e che sta funzionando molto al dire il vero...prima durante gli attacchi prendevo il Maxalt, mi calmava il dolore pero per due giorni ero tutta stonata
Questi attacchi sono davvero invalidanti, mi hanno consigliato di prendere il Depakin chrono 500 mg...questo farmaco mi spaventa un po anche perche vorrei un bambino, secondo voi questa cura va bene o ci sono altre alternative?
e la Clevia secondo voi va bene per i miei attacchi?


Grazie per le risposte che mi darete, saluti

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,

Clevia è un integratore, quindi un prodotto dall’efficacia incostante, potrebbe andare bene come potrebbe essere poco efficace.
Oltre il depakin ci sono altri farmaci che possono essere utilizzati ma deve essere il neurologo a stabilirlo.
Teoricamente tutti sono sconsigliati in gravidanza.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro