Utente
RMN DELLA COLONNA CERVICALE - RMN DEL CERVELLO E DEL TRONCO ENCEFALICO
L'esame eseguito mediante scansione sui piani assiale, coronale e sagittale con sequenze
TSE T2, FLAIR, DWI e TSE T1, parzialmente inficiato dalla presenza di artefatti
da movimento, consente di evidenziare:
Sistema ventricolare in sede e non dilatato.

Regolare ampiezza degli spazi liquorali periencefalici in rapporto all'età.

Non dimostrabili chiare e definite alterazioni di segnale al tessuto encefalico.

Conservata ampiezza del canale spinale osseo.

Inversione cifosica della fisiologica lordosi cervicale.

A livello C5-C6 minima protrusione discale a sede mediana e paramediana bilaterale.

Regolare il midollo cervicale.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

la RM encefalica è perfettamente nella norma.
A livello cervicale invece è stata riscontrata un'inversione della lordosi fisiologica che è un segno di contrattura muscolare e una lieve sporgenza del disco intervertebrale tra là quinta e la sesta vertebra cervicale, nulla d’importante.
Se Lei manifesta sintomi legati a queste problematiche cervicali si rivolga ad un fisiatra.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro