Utente
Salve sono luigi ho 28 anni es all'età di 8 anni sn stato investito da un motorino riportando problemi alla mascella , ma me ne sn accorto all'età di 15 anni, mentre mangiavo sentivo un click alla mascella.

Ho fatto una cura ortodontica ho messo mentoniera , ho messo delle placche ma a poco e servito.

Dopo anni peggiorò sempre di più , si otturno le orecchie di continuo mi fa male la mascella ho vertigini ed in aggiunta ho una cisti nel seno mascellare gia da diversi anni che dovrei rimuovere.

Lo scorso 8 giugno sn stato investito nuovamente ed ho battuto la testa pesantemente rompendo il vetro di una vettura, per fortuna indossavo il casco come sempre... ho effettuato al pronto soccorso anche una tac ed era tutto apposto ma la botta e stata bella pesante, però solo che dalla fine di luglio mi e comparso un dolore alla testa l solo al tatto lato destro dove presi quella botta e non e andato più via.

Ho parlato con il medico curante ed abbiamo fatto un test del dolore ha rilevato un infiammazione priprio al punto dove mi fa male al tatto.

Mi ah assegnato x 15 giorni 4 gocce a sera di laroxyl e una compressa dopo pranzo di naprosyn 500.

Sn 10 giorni che faccio la cura devo dire che il dolore a tratti mi passa anche x qualche ora ma poi ricompare...
Mi dice di dottore che se x 15 giorni nn risolvo dopo qst cura rifaremo tac ed io ho paura che mi esce qlk sn molto ansioso e non.
vivo una bella situauzone ho avuto un po di lutti negli ultimi mesi, e sono molto triste e in.
tre sn diversi mesi che lavoro 7 su 7.

Volevo capire un po se qst problema che ho del.
dolore al tatto e dovuto dal problema mascellare oppure da qst incidente.
?
Poi volevo sapere se devo preoccuparmi per qst situazione?

Insoeme a qst dolore al tatto che ho mi sento in stato confusionale ed a lavoro manco di concentrazione.
Forse sono le gocce?
Spero in un consulto quanto prima.

Ps= ho problemi anche alla vista ma temo che kmq dovrò fare.
una visita oculistica perché lavorando in fabbrica come operaio, per me nuovo lavoro mi applico tanto e da allora che ho problemi alla vista quindi a breve farò anche qst visita oculistica

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Sig. Luigi,

un dolore "al tatto", cioè alla pressione del dito, indica una problematica esterna al cervello, cioè circoscritta alla superficie esterna della scatola cranica, senza interessamento encefalico.
Verosimilmente è un dolore da tensione muscolare, probabilmente causata dal recente incidente, pertanto non mi preoccuperei più di tanto.
La terapia prescritta dal medico curante è congrua al Suo problema. Personalmente non farei 15 giorni consecutivi di Naprosyn, lo chieda al medico curante se è d’accordo a sospenderlo prima. Il laroxyl invece è indicato, anche dopo i 15 giorni. Lei però si attenga alle indicazioni del medico curante.
Il resto della sintomatologia invece sembrerebbe di origine mandibolare.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro