Utente
Salve a tutti, sono un ragazzo di 26 anni e gioco a calcio a livellò dilettantistico... mi sono iscritto a questo sito perché sono un ragazzo ansioso ed ipocondriaco ed ho da qualche tempo delle fascicolazioni...premetto che di lavoro faccio L Oss ed ho lavorato per 3 anni con malati di sla sclerosi etc, ed ho dovuto cambiare posto di lavoro perché a livello mentale per me era diventato troppo difficile sostenere la situazione... tutto è iniziato con una semplice analisi di controllo dove avevo il cpk a 400 e un po’...stupidamente sono andato a cercare in internet e tutte le cose riportavano alla sla... panico più totale... da qui sono iniziate fascicolazioni sparse in tutto il corpo e dolori alle gambe...sono andato dal dottore che mi ha tranquillizzato e mi ha detto che sicuramente erano date dal fatto che mi ero allenato due giorni prima... le ho rifatte a riposo ed il valore è sceso ma rimasto sempre alto... sono andato da due neurologi che mi hanno visitato mi hanno tranquillizzato e mi hanno detto che non c era motivo di preoccupasi che il dolore alle gambe era dato dall ansia e le fascicolazioni ci potevano stare tanto che non mi hanno fatto fare neanche L emg perché secondo loro non.
C era motivo di farla... sono passati mesi ho cambiato lavoro e devo dire che va meglio anche se le fascicolazioni qua e là c’è le ho sempre... adesso L ansia e ritornata visto che sono 3 giorni che quando sono a riposo ho le fascicolazioni continue sotto la scapola dx, penso sia il grande dorsale... continue e non mi lasciano in pace... per il dolore alle gambe va a periodi... ma il mio fisioterapista mi ha detto che ho bisogno di fare stretching e che secondo lui ne viene da lì... per quanto può essere assurdo anche la mia nutrizionista mi ha tranquillizzato e mi ha detto che nel mio corpo a livello cellulare i muscoli non hanno nessuno problema...non so se può essere rilevante ma a gennaio di due anni fa ho tolto le tonsille per due ascessi tonsillari da lì sono nati tutti i dolori... però non so cosa pensare... grazie mille

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Ragazzo,

riguardo le fascicolazioni posso tranquillizzarLa in quanto non avendo deficit motori sono da considerarsi benigne, forse causate dall'ansia o da sforzo fisico.
La CPK lievemente aumentata non desta preoccupazioni, nella maggioranza dei casi è dovuta ad attività fisica intensa, a volte anche moderata.
Stia tranquillo.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per il suo tempo dottore e per avermi tranquillizzato.. purtroppo queste fascicolazioni sono fastidiosissime perché a volte a riposo arrivano e non smettono.. cosa si può fare per limitarle? Magnesio, potassio etc possono servire a qualcosa?
Grazie mille dottore

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non esiste una terapia specifica, quando si riesce ad identificare la causa, la sua rimozione, se possibile, è la soluzione migliore.
Riguardo l'assunzione di magnesio e di potassio, può risultare utile se presentano livelli bassi nel sangue.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro