Utente
Gentili dottori, sono un ragazzo di 29 anni.

Due giorni fa svegliandomi è cominciato il mio problema. Ho delle contrazioni (spasmi) molto frequenti al pollice sinistro. Mi spiego meglio: dove il pollice si attacca alla mano ho dei movimenti incontrollati come dei tremiti; 3, 4, 5 volte. Poi cessano e possono tornare dopo 2 minuti o dopo 15. Credete ci sia l'esigenza di una visita medica? Posso aspettare un po' di tempo e vedere se passa (la mia intuizione è che si tratti di una reazione dovuta a una posizione scomoda in cui ho dormito, per cui dopo qualche giorno dovrebbe passare).


Il mio stato di salute generale è buono. Mi trovo in una fase di leggera depressione (autodiagnosi).

Grazie per le eventuali risposte.

[#1]  
Prof. Enrico Volpe

24% attività
16% attualità
8% socialità
CASTEL VOLTURNO (CE)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
il problema che Lei pone può essere determinato da varie cause:
- ipereccitabilità neuromuscolare per motivi ansiosi
- carenza di calcio e/o potassio ( spasmofilia)
- malattie muscolari.
Pertanto Le consiglio di consultare un neurologo.
distinti saluti
Prof. Volpe Enrico
Prof. Enrico Volpe