Utente
Ho passato un periodo di forte stress e ansia dovuta ad un'insonnia dovuta alla paura di non riuscire a prendere sonno ed è durata parecchi mesi nei quali oltre a provare numerosi integratori naturali e anche uso di cannabis si sono susseguite brevi cure con diversi psicofarmaci e ipnotici i quali non miglioravano la situazione anzi la peggioravano.
Non prendo più farmaci da circa 3 mesi e sono riuscito a risolvere l'insonnia ma anche se dormo regolarmente mi sento strano, sempre stanco e sonnolente come se avessi dormito poco e male.
Sono preoccupato da questa situazione e ho paura che sia una cosa permanente...ho provato anche per un mese a prendere degli integratori di minerali e vitamine ma niente...cosa potrebbe essere?
in questi mesi mi sono rovinato da solo?
Nell'attesa grazie per l'attenzione.

[#1]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Buongiorno,

Lei scrive "...anche se dormo regolarmente mi sento strano, sempre stanco e sonnolente come se avessi dormito poco e male...".

La prima ipotesi è che la qualità del suo sonno non sia buona e da qui i disturbi illustrati.

Il consiglio è una Visita Neurologica con esperto in Medicina del Sonno e la esecuzione di una EEG-Polisonnorafia con Ipnogramma (laddove l'Ipnogramma è la rappresentazione grafica della architettura del suo sonno).

Ciò consentirà di individuare entità e localizzazione del vulnus nella architettura del sonno e pertanto di programmare un trattamento adeguato.

NB: Esegua l'accertamento strumentale corretto !!

Legga:
https://www.medicitalia.it/blog/neurologia/6822-medicina-del-sonno-polisonnografia-vera-vs-monitoraggio-cardio-respiratorio-chiarezza.html

Cordialmente
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it