Utente
Buongiorno, sono la mamma di un ragazzo di 15 anni che da 1 mese circa mi dice che sente il piede destro con meno forza del sinistro.
3 settimane fa, per 3 giorni, non riusciva a piegare il piede a 90 gradi (il sinistro invece si piegava perfettamente).
Per questo motivo avevamo consultato un fisioterapista di nostra conoscenza che ci ha detto di aspettare perchè la situazione poteva risolversi da sola.
E così è stato.
Oggi lo piega bene.
Quando cammina sul tallone vedo però che fa più fatica.
Non ha dolore.
Sente solo meno forza, rispetto alla gamba sinistra, quando cammina. La dottoressa oggi ci ha prescritto rx e visita dal Fisiatra perchè potrebbe essere dovuto ai piedi piatti (confermo) oppure un problema di scoliosi. Lui in effetti dovrebbe portare sempre le solette per i piedi ma quest'anno, per la pandemia, è sempre stato a casa.


Aggiungo che in questo ultimo anno ha passato la maggior parte del tempo seduto o sdraiato a casa.
Spesso con gamba destra accavallata.

Nel frattempo però sto pensando le peggio cose.
Sono una mamma molto apprensiva, purtroppo.
So che senza esami e visita non potete darmi una risposta ma vorrei sapere se può capitare una situazione simile a un ragazzo così giovane senza necessariamente pensare a un problema grave.

Grazie per un vostro gentile riscontro

[#1]  
Dr. Alberto Lerario

20% attività
4% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2018
Prenota una visita specialistica
Buonasera,

da quanto lei racconta è possibile che si tratti di una compressione (solitamente transitoria) del nervo sciatico popliteo esterno dovuta alla postura (tenere le gambe accavallate). Dopo aver eseguito un'elettromiografia degli arti inferiori torni dal fisiatra per impostare il corretto follow up
Dr. alberto lerario