Cefalea da 4 mesi, referto rm encefalo

Buongiorno,

Nel referto della risonanza magnetica all’encefalo è presente come prima frase, che mi preoccupa molto: non riconoscibili alterazioni del segnale significative per componenti focali per i parenchimi cerebrale e cerebellare

Cosa significa?
Che ci sono delle alterazioni significative ma non riconoscibili dalla risonanza?


Sono molto preoccupato, è da 4 mesi che ho dolore alla testa e ho paura sia qualcosa di grave
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 65,9k 2k 23
Gentile Ragazzo,

si tranquillizzi, la dicitura in questione significa che non c’è nulla di patologico.
L’esame è normale.
Riguardo il mal di testa si rivolga ad un neurologo qualora non l’avesse ancora fatto.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dottore,

La ringrazio moltissimo della sua risposta immediata, mi ha tranquillizzato. Avevo interpretato male la frase pensando che ci fossero alterazioni ma non riconoscibili, la ringrazio molto
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 65,9k 2k 23
Di nulla.

Buon fine settimana

Dr. Antonio Ferraloro

[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie, buon weekend anche a lei
Comunque se posso dire potevano essere un po’ più diretti nel dire che non c’è nulla di male nel referto, piuttosto di scrivere non riconoscibili avrebbero potuto scrivere non riscontrati o non presenti . Avevo preso veramente molta paura con quel non riconoscibili
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 65,9k 2k 23
"non riconoscibili alterazioni del segnale" è una dicitura spesso usata nei referti di RM.

Dr. Antonio Ferraloro

[#6]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Gentile Dottore,

Sono molto preoccupato che possa essere un aneurisma a causare tale dolore alla testa e che non è stato visto o dalla risonanza normale e dal radiologo.

Sono 5 mesi e devo ancora capire di cosa si tratta, il dolore nel frattempo si presenta dietro l’occhio.

Ho visto che un aneurisma non rotto può fare tali sintomi per la grandezza e/o se tocca dei nervi.

Sono molto preoccupato
[#7]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 65,9k 2k 23
Un grosso aneurisma viene rilevato alla RM.
Nella mia esperienza sono stati riscontrati anche alla TC.
Stia tranquillo.

Dr. Antonio Ferraloro

[#8]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio molto della tempestiva risposta, quindi anche con la normale risonanza, perché ho letto della cefalea sentinella. Mi consiglia di effettuare una angio RM?

(La Tac è più precisa della Rm?)
Grazie mille
[#9]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 65,9k 2k 23
Gentile Ragazzo,

riguardo lo studio dell'encefalo la RM è più dettagliata della TC.
Ma hai mai fatto una visita neurologica?

Dr. Antonio Ferraloro

[#10]
dopo
Utente
Utente
Sì però dalla visita non è emerso nulla e devo ancora capire la causa del dolore persistente ogni giorno.
Secondo lei dovrei fare una angio Rm per escludere la presenza di un aneurisma? Perché ora la mi paura è quella e non capisco perché non me l’abbiano prescritta per vedere se è causato da un aneurisma

La ringrazio
[#11]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 65,9k 2k 23
E' normale alla visita neurologica non riscontrare nulla nella stragrande maggioranza delle cefalee. E allora non si fa una diagnosi? Non si cura? Al massimo si può prescrivere un esame diagnostico (ma solo in rari casi) che se negativo, come la Sua RM, obbliga il neurologo a curare ugualmente il mal di testa dopo una corretta diagnosi!
Pertanto, se il collega ha richiesto la RM e ha visionato l'esito DEVE fare una diagnosi con relativa terapia.
Lei ha fatto vedere la RM?
A mio avviso non è opportuno fare l'angio-rm.

Dr. Antonio Ferraloro

[#12]
dopo
Utente
Utente
Praticamente le aveva viste a stento le immagini, e solo perché avevo chiesto io di visionarle, sennò avrebbe soltanto guardato il referto scritto (della RM), poi quando ha guardato, l’unica cosa che ha trovato è stata la ciste nel seno mascellare per la quale mi ha prescritto una visita da un ottorino e l’ottorino ha detto che non c’entra niente la ciste e quindi ora sono punto a capo e sono molto preoccupato che il dolore sia dovuto ad un aneurisma

Grazie mille delle risposte tempestive
[#13]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 65,9k 2k 23
Lasci perdere l’aneurisma, una delle ipotesi è la cefalea tensiva ma deve rivolgersi al Suo neurologo.

Dr. Antonio Ferraloro

[#14]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio

Se posso chiedere però come faccio a togliermi il dubbio? Non potrebbe essere una cefalea sentinella causata da un aneurisma?
Una angio RM basterebbe? Serve per capire se ci sono aneurismi o bisogna farla con mezzo di contrasto?

Come mai escludete che possa essere un aneurisma? Spero molto che non ci sia ma non capisco

Grazie mille
[#15]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 65,9k 2k 23
L’aneurisma cerebrale è asintomatico prima della rottura.
In quei rarissimi casi sintomatici gli aneurismi sono voluminosi e pertanto riscontrabili anche alla RM di base.

Dr. Antonio Ferraloro

[#16]
dopo
Utente
Utente
Buonasera Dottore,

Volevo chiederle: ma allora quando è necessario effettuare una angio RM?

Leggo tanti consulti di persone che hanno effettuato sia la Rm normale che la angio, siamo sicuri che quella normale mostri tanto quando la angio? Perché io la effettuerei per togliermi il dubbio

Perché non avendo ancora una diagnosi, una causa del mal di testa...

La ringrazio
[#17]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 65,9k 2k 23
La effettui se serve per tranquillizzarsi.

Dr. Antonio Ferraloro

[#18]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dottore,

Perché non sapendo cos’è questo mal di testa ho paura che sia quello, un aneurisma che non è stato visto dalla RM normale o che è piccolo e tocchi dei nervi e ciò causi il mal di testa
Ho molta paura infatti non riesco neanche a dormire in questi giorni praticamente
[#19]
dopo
Utente
Utente
Buonasera Dottore,

Mi dispiace disturbarla nuovamente, da questa sera ho iniziato ad assumere Brufen, secondo Lei potrebbe far passare il dolore?

Approfitto per chiederle: Lei mi ha riferito che se di grande dimensioni gli aneurismi si possono vedere anche dalla RM normale
La mia domanda è: un aneurisma, anche se piccolo, può causare dolore alla testa e/o dietro l’occhio (perché va ad intaccare su qualche nervo)?
Non riesco a capire se posso stare tranquillo avendo fatto solo la RM normale

La ringrazio molto, onestamente in questi giorni sono tormentato da questo pensiero e non so neanche se il mio medico di base mi prescriverà l’angio RM
[#20]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 65,9k 2k 23
L'antinfiammatorio che ha assunto può essere efficace, Le ricordo però che la risposta ad un farmaco è strettamente individuale.
L’aneurisma di minute dimensioni è asintomatico.

Dr. Antonio Ferraloro

[#21]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dottore,

Scusi se la disturbo nuovamente, sarà l’ultima domanda che riguarda questo dolore persistente da ottobre. Volevo un attimo spiegarlo meglio, perché non credo sia una cefalea dato che da quanto ho letto colpisce tutta la testa.
La mia paura più grande era che fosse causato da un tumore e fortunatamente dalla RM all’encefalo, dal referto non è emerso. Ora la mia paura più grande è che si tratti comunque di qualcosa grave come un aneurisma non definito dalla RM normale.
Vorrei poter escludere tutte le possibili cause e problematiche gravi e poter esser contento che sia soltanto un dolore innocuo.

Le spiego il dolore: da ottobre improvvisamente (e non ho mai sofferto di dolore alla testa) sentii totalmente a caso delle fitte forti acute alla parte destra della testa, più precisamente parte destra della fronte sopra l’occhio, molto forti e acute è questo dolore si protrae fino ancora oggi ed è costante e non sparisce mai questo fastidio/dolore.

Cosa potrebbe essere più precisamente?
Ha bisogno di più dettagli per caso per poter capire meglio di cosa potrebbe trattarsi? Finora non ho ancora ricevuto una diagnosi

La ringrazio molto, spero molto in una sua risposta che mi faccia capire cosa potrebbe essere (pur essendo a distanza)
[#22]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 65,9k 2k 23
Gentile Ragazzo,

la diagnosi l’avrebbe dovuta fare il neurologo che l’ha visitata, come Le dicevo precedentemente.
A distanza non è possibile, comunque l’ipotesi di una forma di cefalea tensiva resta possibile, in alcuni casi si manifesta con le caratteristiche che ha descritto.
Anche una cefalea trafittiva non sarebbe da escludere ma sono solo ipotesi, non capisco perché il collega non abbia fatto diagnosi...

Dr. Antonio Ferraloro

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa