Cervicale muscolo tensiva

Salve buongiorno a tutti, circa 20 anni fa ho subito un incidente con relativo colpa di frusta.
Da allora ho iniziato a soffrire di cervicale anche se a parte una protusione non è mai risultato nulla da Rmn.

Non ho mai risolto con massaggi da parte di fisioterapisti ed osteopati anzi addirittura sono sempre stato peggio fino a quando, su suggerimento del medico di base, sono andato da un neurologo che tramite una cura di laroxyl da una fino a cinque gocce per 4 mesi ho risolto.

Ora per lo stile di vita lavorativo che faccio i dolori dopo un po' di anni sono tornati, ho ricominciato a girare fisioterapisti e a fare massoterapia senza ovviamente risolvere.

Ci tengo a dire che soffro anche di bruxismo che però ho risolto tramite applicazione di un byte fatto appositamente da un gnatologo.

Tramite il medico di base ho deciso di ricominciare il laroxyl ma questa volta ho avuto molti effetti collaterali tra cui forte sonnolenza nervosismo e stati d'ansia senza motivo.

Il medico mi ha detto di sostituirlo con Sirdalud 4mg per 40 gg che sicuramente mi avrebbe dato meno effetti collaterali.

Ora la mia domanda è Sirdalud 4mg oppure Laroxyl??
?
?

Per la mia contrattura muscolo tensiva qual'e' la cura più efficace tra questi due medicinali??
?
?

Io purtroppo non riesco a tollarerare il laroxyl...con il Sirdalud 4mg posso risolvere??
?

Grazie a tutti.

Lorenzo
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 65,9k 2k 23
Gentile Sig. Lorenzo,

premetto che ogni soggetto risponde in maniera diversa alle varie terapie per cui, restando al Suo esempio, ci sono alcuni soggetti che rispondono meglio al laroxyl e altri al Sirdalud, conseguentemente non è possibile sapere a priori se un determinato farmaco sia o meno efficace.
Detto questo, se il laroxyl Le causa effetti collaterali importanti può sostituirlo col sirdalud che è un miorilassante centrale, quindi indicato per il Suo problema.
Le suggerirei però, sempre consultandosi prima col medico curante, di non iniziare subito con la confezione da 4 mg ma con quella da 2 mg e incrementare gradualmente il dosaggio fino a quello prescritto dal medico curante.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dottore innanzitutto La ringrazio per la risposta, ormai sono un paio di giorni che ho iniziato con il sirdalud 4mg e a parte un po' di sonnolenza ma facilmente sopportabile non sto riscontrando effetti collaterali.
Dovendo fare questa cura per 40gg dopo quanto tempo si vedono i risultati del Sirdalud 4mg???
Grazie.
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 65,9k 2k 23
Mediamente dopo una-due settimane.

Dr. Antonio Ferraloro

[#4]
dopo
Utente
Utente
Dottore visto che mi è stata anche rilevata una forte contrattura cervicale il medico oltre al Sirdalud mi ha prescritto anche il cortisone Deflan per 10gg con dosi a scalare.
Secondo lei è troppo pesante addirittura il cortisone o in effetti questa cura va bene in quanto la contrattura ormai è presente da diversi mesi e anche attraverso manipolazioni non si riesce a risolvere ottenendo come già detto in precedenza addirittura l'effetto contrario....
Grazie
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 65,9k 2k 23
Il medico se ha prescritto anche una terapia cortisonica avrà avuto buoni motivi per farlo in base ai riscontri della visita medica.

Buona domenica

Dr. Antonio Ferraloro

[#6]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno...nonostante siano passati 10gg dall'inizio della cura e soprattutto nonostante ci sia stata l'aggiunta dell'antinfiammatorio Aircox 60mg la situazione non migliora più di tanto.
Il Dottore mi continua a dire che per gli effetti del Sirdalud 4mg bisogna aspettare almeno 2/3 settimane e che cmq è solo un problema muscolo tensivo visto che non ho ernie.
A sua volta mi ha consigliato delle sedute di ozonoterapia per distendere le fibre muscolari.
Può servire l'ozonoterapia per i stati muscolo tensivi??
In che consiste?
È dolorosa?
Secondo Voi posso risolvere?
Grazie.
[#7]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 65,9k 2k 23
In questi casi non ho esperienza di ozonoterapia per cui non posso darLe informazioni attendibili.
A mio avviso lo step successivo è la visita neurologica.

Dr. Antonio Ferraloro

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa