Utente 114XXX
sono la mamma di un bambino di 10 anni che all'età di 9 mesi, in seguito a convulsioni, ha iniziato la terapia con depakin durata circa 3 anni.Sotto depakin non ha più avuto problemi anche in seguito alla sospensione della terapia.
Per altri motivi ultimamente è stato sottoposto ad esame sangue ed urina con risultato che il valore della cistationina non è regolare; cosa ne deriva visto che mi hanno riportato che questa sostanza corrisponde all'acido folico?Può avere conseguenze su eventuali ritardi mentali? Quali cause/conseguenze può avere su mio figlio? Grazie

[#1]  
Dr. Massimo Muciaccia

28% attività
8% attualità
12% socialità
CONVERSANO (BA)
BARLETTA (BT)
MODUGNO (BA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2006
Cara signora,

Un dato isolato relativo alla cistationina urinaria non può dire molto. Un ritardo mentale si sarebbe già evidenziato e se suo figlio presenta un Q.I. normale per l'età non deve assolutamente preoccuparsi. Tuttavia è importante identificare l'eventuale disfunzione genetica e metabolica. A tal fine può rivolgervi all'Istituto C. Besta di Milano che dispone di una specifica Unità Operativa di Biochimica e Genetica.
Cordiali saluti ed auguri.
DOTT. MASSIMO MUCIACCIA
SPECIALISTA IN NEUROLOGIA
ASL BAT - ASL BARI