x

x

Epilessia/emicrania con aura

Buona Sera, sono una ragazza di 30anni, all'età di11 mi è stata diagnosticata un'epilessia piccolo male, diagnosticata con elettroencefalogramma gramma sia in veglia che in addormentamento e risonanza magnetica (di qui non possiedo il referto).

Le mie crisi iniziano con affuscamento della vista/scotto mi dopo di che intorpedimento di tutta una parte del corpo, difficoltà della parola e un terribile mal di testa, non perdo coscienza ma mi sento completamente su un altro pianeta, una confusione incredibile, le crisi durano qualche ora e a volte tutto il giorno.
Queste crisi con aura capitano 1/2 volte al mese, l'emicrania tutti i giorni.
Nel corso di questi anni ho visto tanti neurologhi certi confermano l'epilessia mentre alcuni l'emicrania con aura.
Mi piacerebbe avere un vostro consulto descrivo l'ultimo referto dell eeg e rm ecenfalo.

EEG in stato di veglia: Attività di fondo a 10c/s, differenziata in senso rostrocaudale, simmetrica, reagente all'apertura e chiusura degli occhi, frammista ad attività rapida mal compustabile.
Presenza di sporadica attività theta bitemporale.
Li permea non modifica sostanzialmente il tracciato di base.
Conclusioni:anomalie lente e aspecifiche in sede bi temporale.



ESAME: RM cervello e tronco encefalico c e smdc + Angio-RM
Non aree di restrizione del coefficiente di diffusione delle molecole idriche compatibili con lesioni vascolari recenti
Non lesioni espansive endocraniche.

Non aree di anomalo enhancement dopO MDC
Non aree di alterato segnale a carico del tessuti encefalic1 sovra e sottotentoriali.

Strutture mediane m asse
Presenza di una condizione di minima ectopia benigna tonsillare in assenza di compressioni sulle strutture circostanti, con le tonsille
cerebellari che sporgono leggermente al di sotto del margini del toro occipitale per circa 3 mm a destra e 4 mm a sinistra
Ipoplasia dell'arteria cerebrale comunicante posteriore di sinistra.
Non S1 osservano ulterior1 Significative alterazioni del decorso e della
mortologia de1 principali vas1 arterios1 endocranici e del poligono del WillIS
se venS1 derv1 e presenza di una verosimile granulazione aracnoidea a livelo del seno venoso trasverso di
sinistra (diametro massimo 9 mm)
Spaz1 I1quorali cisterno-Corticali e camere ventricolari nella norma per mortologia ed ampiezza.
Non alterazioni della mortologia e del segnale del glob1 oculari e delle restanti strutture anatomiche orbitarie.

Concha-bullosa a livello del turbinato nasale intermedio di destra
Segni di sinusopatia mascellare destra
Iniziale otomasto1dite destra.


Nella quotidianità l'emicrania è presente insieme a capogiri e vertigini.

Grazie in anticipo
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70,2k 2,1k 23
Gentile Utente,

consideri che anche tra i colleghi che l’hanno visitata alcuni propendono per l’epilessia, altri per l’emicrania con aura.
Da qui possiamo dare solo un’impressione a distanza, senza nessuna pretesa.
Il tracciato eeg è aspecifico, quindi non indicativo di epilessia, tuttavia questo non esclude una possibile natura epilettica in quanto nell’intervallo tra le crisi l’EEG può non essere tipicamente alterato in tal senso.
Personalmente propenderei verso l’emicrania con aura, almeno dalla Sua descrizione clinica ma Le ricordo che è solo un’impressione senza alcun valore diagnostico.
È in terapia farmacologica? In caso di risposta affermativa, antiepilettica o di prevenzione dell’emicrania?

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore , l'anno scorso mi è stata riconfermata la terapia con depakin( la stessa di quando ero bambina )da neurologo che sosteneva l'epilessia. Non convinta della diagnosi mi sono rivolta ad un'altra neurologa senza prendere il depakin che fin da bambina mi dava reazioni avverse .
La nuova neurologa non sostiene l'epilessia e appunto mi ha prescritto tutte le analisi compresa la rmn encefalo , e a breve ho l'appuntamento con lei per visionare tutto . Cosa pensa del referto della risonanza ? Grazie mille per la risposta
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70,2k 2,1k 23
Gentile Utente,

alla RM encefalica non c’è nulla di significativo, stia tranquilla.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

L'emicrania è una delle forme più diffuse di cefalea primaria, può essere con aura o senz'aura. Sintomi, cause e caratteristiche delle emicranie.

Leggi tutto

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio