Utente
Buongiorno,
sono una ragazza di 21 anni e da circa tre anni soffro di continui mal di testa. spesso questo dolore si accentua con delle scosse istantanee che per pochi secondi mi fanno sentire veramente male. ultimamente trovo delle enormi difficoltà a salire le scale, in quanto sembra quasi che le gambe stiano per cedere da un momento all'altro e i capogiri non mi permettono di salirle, devo infatti aiutarmi cercando qualcosa a cui tenermi. circa un mese fa mi sono recata dal mio medico, il quale mi ha prescritto una visita ottorinogoiatrica e un elettroencefalogramma standard. la visita dall'ottorino ha riscontrato una lieve deviazione del setto nasale, mi è stato quindi consigliato di effettuare una TAC del massiccio facciale, nella quale è stato riscontrato un leggero ispessimento del seno mascellare. l'esito dell'elettroencefalogramma è stato: tracciato nella norma. conclusione: io continuo ad avere un fortissimo mal di testa e non sono ancora riuscita a risolvere il mio problema. il dolore delle volte è talmente forte che mi fa perdere ogni forza, faccio fatica anche a camminare e spesso ho delle enormi difficoltà anche a tenere degli oggetti in quanto è come se non sentissi per un attimo le mani. come devo comportarmi?
attendo un riscontro a breve.
In attesa Vi ringrazio

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
il mio consiglio è di recarsi presso un centro cefalee se vicino casa, altrimenti effettuare una visita neurologica per valutare il suo problema e per effettuare ulteriori accertamenti.
Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
La deviazione del setto nasale potrebbe essere la causa del mio mal di testa?

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
non penso che la deviazione del setto nasale sia all'origine del suo mal di testa, in quanto detta deviazione è lieve.
Penso che il suo problema sia di pertinenza neurologica.
Bisogna inquadrare il tipo di cefalea e di conseguenza instaurare un'adeguata terapia.
Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Buongiorno,
ieri ho effettuato la visita dal neurologo. mi ha prescritto dei medicinali per favorire una maggiore circolazione di sangue al cervello. devo assumere questo farmaco per 40 giorni e poi effettuare una visita di controllo.
può darmi spiegazioni in merito? quale può essere la causa di questo problema?
Vi ringrazio anticipatamente

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
dovrebbe dirmi cortesemente quale diagnosi le ha fatto il neurologo e quali farmaci le ha prescritto.
Saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Buongiorno,
l'esame neurologico è risultato negativo.
i farmaci che mi sono stati prescritti sono:
-Stugeron
-Sirdalud
-magstar
potrebbe darmi delle delucidazioni in merito alla prescrizione di questi farmaci

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
lo stugeron è cinnarizina, un farmaco usato per disturbi della circolazione cerebrale e per disturbi vestibolari (vertigini). In alcuni casi si usa per le emicranie come farmaco di prevenzione. Il sirdalud è un rilassante muscolare e si usa per contratture muscolari dolorose e non. Nel suo caso può risultare utile per le contratture del collo che evidentemente il neurologo ha riscontrato.
Il magstar è un integratore a base di magnesio e di potassio che talora si associa nella terapia di alcune cefalee.
Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
Salve,
scusi se ancora la disturbo.
ormai è da 15 giorni che sto prendendo i medicinali prescritti dal neurologo senza però nessun risultato. anzi, a volte è come se il dolore fosse più forte.
poi, ormai sempre più frequentemente, è come se perdessi il senso del tatto. si è, inoltre, aggiunto un fastiodioso sintomo di incontinenza. vorrei capire a cosa può essere dovuto tutto questo.
devo continuare ad assumere i farmaci anche se non stanno portando a nessun miglioramento?
In attesa di un suo gradito riscontro
la saluto

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
secondo me dovrebbe mettersi in contatto col suo neurologo (che l'ha visitata) e porre a lui il problema.
Capisce bene che per me è impossibile darle un consiglio di altro tipo.
Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente
Buonasera,
a distanza di circa 4 mesi non sono ancora riuscita a risolvere il mio problema. ho effettuato una rx della colonna cervicale ma tutto risulta essere nella norma.
il neurologo mi ha consigliato di rivolgermi a un fisiatra ritenendo che il problema non rientri nelle sue competenze.
io continuo ad avere dei fortissimi mal di testa che ormai mi svegliano anche la notte e dei dolori sempre più frequenti alle mani che mi creano serie difficoltà nei movimenti.
come devo comportarmi?
attendo un suo riscontro perchè ho come l'impressione che nessuno sia riuscito a capire il mio problema.
la saluto cordialmente

[#11]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

capisce bene che on line non si può diagnosticare nulla, pertanto Le consiglierei di rivolgersi presso un centro cefalee per inquadrare meglio il Suo problema. Non si fermi al primo insuccesso farmacologico.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente
Buongiorno,
quali visite mi consiglierebbe? pensa che una TAC sia necessaria?

[#13]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

se non Le viene difficile, come ho scritto nel post precedente, la scelta migliore sarebbe di farsi seguire da un centro cefalee in cui Le faranno tutti gli accertamenti del caso. Comunque alla TAC sarebbe da preferire una Risonanza dell'encefalo e della colonna cervicale.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente
la ringrazio seguirò il suo consiglio.

[#15] dopo  
Utente
Buonasera,
in riferimento a quanto da lei consigliato posso tranquillamente chiedere al mio medico di prescrivermi le visite da lei indicate? pensa che queste mi aiutino finalmente a capire quale sia la causa del mio mal di testa? scusi la frequenza con cui le sottopongo il mio problema ma sino ad ora non sono riuscita a trarre una conclusione e a risolvere il mio problema. il mio mal di testa è sempre più frequente e ho serie difficoltà nel muovere le mani.
la ringrazio anticipatamente per la sua risposta.

[#16]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

si è recata presso un centro cefalee, come Le avevo consigliato?
Dr. Antonio Ferraloro

[#17] dopo  
Utente
Buongiorno,
la visita mi è stata prenotata per il 22/02/2010, sinceramente non posso continuare a stare così per altri 3 mesi senza trovare una soluzione...

[#18]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

se la prenotazione al centro cefalee Le è stata data tra 3 mesi, faccia una visita neurologica.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#19] dopo  
Utente
Buonasera,
ho già fatto due visite neurologiche senza nessun risultato, il neurologo mi consiglia degli antidolorifici e non vedo come questo possa risolvere il mio mal di testa.

[#20]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

potrebbe anche cambiare neurologo, esistono dei farmaci di prevenzione che spesso agiscono brillantemente.
Alla Sua età non può rassegnarsi.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#21] dopo  
Utente
Buongiorno,
ho effettuato un'altra visita neurologica, mi è stata consigliata una visita fisiatrica. ho effettuato anche quella e si può dire che mi sento presa in giro in quanto il fisiatra non ritiene che i sintomi da me descritti siano di sua competenza ma siano strettamente neurologici. Ha, inoltre, notato poca sensibilità nella mano. Io continuo a sentirmi sempre peggio, ai sintomi ora si è aggiunta una frequente voglia di urinare anche a distanza di brevissimo tempo. Non riesco a trovare una soluzione può consigliarmi come devo muovermi? sto effettuando visite senza ottenere nessun risultato.
Attendo un suo riscontro a breve
Saluti

[#22]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

mi pare che dovrebbe avere, a breve, la prenotazione al centro cefalee?
Dr. Antonio Ferraloro

[#23] dopo  
Utente
quindi dovrei attendere fino al 22 febbraio?

[#24]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Nel frattempo ne parli al Suo medico curante e veda cosa Le consiglia.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#25] dopo  
Utente
salve,
ho effettuato la visita presso il centro cefalee. mi è stata prescritta una risonanza magnetica dell'encefalo e del tronco encefalico. ho effettuato la risonanza e stamani ho ritirato il referto. purtroppo per poter consultare il mio medico dovrei atttendere fino a sabato mattina. se io riportassi quanto scritto sul referto potrebbe darmi qualche delucidazione in merito.
attendo riscontro
saluti

[#26]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

mi riporti il referto e vedremo di interpretarlo se possibile.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#27] dopo  
Utente
esame realizzato con tecnica Flair, SE e FSE per sequenze T1 e T2 dipendenti secondo piani assiali, sagittali e coronali e completato con sequenze pesate in diffusione.
Non si osservano aree focali di alterata intensità di segnale di tessuti encefalici, nè falde fluide extracerebrali.
Le camere ventricolari risultano regolarmente in asse, normotose e simmetriche.
Nella norma la morfologia e l'ampiezza degli spazi liquorali cisternali e dei solchi corticali periencefalici.
Attendo delucidazioni se possibili
grazie saluti

[#28]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la RM encefalica è perfettamente normale.
Stia tranquilla.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro