Utente
Gentili dottori di Medicitalia,

Vi scrivo per parlarvi di un problema che ogni tanto mi appare. Sensazioni strane in testa, dalla nuca alla tempia. Come una sorta di formicolio, sensazioni come se qualcosa mi pungesse di continuo, unite raramente a bravi fitte di dolore.

Detto questo penso sia utile informarvi che:

Sto molte ora davanti a un computer
Sono un soggetto ansioso
Mesi fa la tac mi diagnosticò una leggera artrosi cervicale

E' una cosa preoccupante? Secondo voi dovrei fare una tac alla testa? Dalle analisi del sangue è possibile stabilire qualcosa?

In attesa di una vostra risposta, porgo i miei più cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
il suo disturbo sembrerebbe dovuto in parte al problema cervicale, in parte all'ansia, in parte alla postura.
Potrebbe configurarsi un quadro sfumato di cefalea di tipo tensivo. Non penso ci sia da preoccupare però una visita neurologica, per meglio inquadrare il suo problema, andrebbe effettuata. Per quanto riguarda un'eventuale TC cranica, la consiglierà il neurologo se la riterrà opportuna.
Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro