Utente
Buongiorno. Sono un ragazzo di 28 anni che da tempo patisce disturbi. Mi capita, infatti, di avere dei giramenti di testa e, a volte, mi sembra di avere delle perdite di equilibrio; lamento, inoltre, una tensione ai due lati della testa, che aumenta, come in questo caso, quando ho per molto tempo gli occhi abbassati su uno schermo di un pc o su un libro. Infine, a volte mi sembra di sentirmi confuso e avverto sempre una leggera sonnolenza, tanto che ho difficoltà a destarmi e a concentrarmi. Tutto ciò mi accade principalmente dopo che sto ore e ore al computer(spesso anche otto ore al giorno e a volte ci rimango di notte, al buio della mia stanza), oppure dopo avere seguito attentamente lezioni universitarie pomeridiane. I disturbi arrivano a durarmi anche una settimana. Poichè ho due protrusioni discali, accertate da risonanza tre settimane fa, di cui una concentrica in c5 e c6 e una modesta, ad ampio raggio, con maggiore estensione paramediana e laterale sinistra in c4-c5, più una accentuazione della fisiologica lordosi, ritiene che i disturbi di cui sopra siano dovuti alle protrusioni, oppure è necessario che faccia una visita oculistica? In ultimo, le dico che sono una persona ansiosa e abbastanza ipocondriaca, che teme sempre di avere problemi gravi, nonostante abbia fatto la settimana scorsa analisi del sangue di ogni tipo (risultate perfette) più un elettrocardiogramma(nessun problema), in seguito a dei dolori al petto che mi hanno fatto correre in ospedale(diagnosi: contrazioni muscolari).
Ringrazio anticipatamente per la risposta.

[#1]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
caro giovanotto,
sono convinto che le sue vertigini dipendano dalle protrusioni discali, ma mi pare comunque indicata una visita medica specialistica oculistica ed una attenta valutazione dall'otorino...
a presto
ed in bocca al lupo
suo prof luigi marino
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 / 02 58395516

[#2] dopo  
Utente
Grazie infinitamente per la risposta. Ora sono più tranquillo e provvederò a fare le visite da lei indicate.

[#3]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
mi faccia sapere
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 / 02 58395516

[#4]  
Dr. Vincenzo Marcelli

40% attività
16% attualità
16% socialità
AGROPOLI (SA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Mi pare indicato un esame vestibolare.
Credo sia ora di prendere coscienza che le vertigini cervicali non esistono.
Vincenzo Marcelli

[#5] dopo  
Utente
Grazie davvero per le informazioni. Dopo un consulto col medico di famiglia, mi è stato consigliato un esame audiometrico, un esame otovestibolare, una visita generale otorinolaringoiatrica e una visita fisiatrica; quest'ultima per curare al meglio le protrusioni. In mattinata, invece, mi sottoporrò ad una visita oculistica. Inoltre, per tranquillizzarmi, viste le mie preoccupazioni, il medico mi ha consigliato una risonanza magnetica nucleare del cervello e del tronco encefalico. Credete siano giusti questi controlli? Ringrazio anticipatamente per la risposta.

[#6]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
con mezzo di contrasto è meglio
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 / 02 58395516

[#7] dopo  
Utente
Bene. Grazie per le informazioni.
Intanto comunico che ho effettuato già la visita oculistica. Ebbene, è stato accertato un difetto di vista (astigmatismo con mancanza di 0,75 ad entrambi gli occhi) che mi ha costretto ad indossare gli occhiali. Mi sembra di star meglio con le lenti, a dire il vero: mi sento meno stanco, la sonnolenza perenne non l'ho più, anche i dolori ai lati della testa paiono diminuiti e ho minori difficoltà a studiare o a lavorare al pc. Inoltre, mi sembra che la lieve nausea serale sia scomparsa. Possibile che gli occhiali abbiano fatto il miracolo?
Passando ad altro, continuano a presentarsi i giramenti di testa. A conferma di quel che ho scritto su, domenica, lunedì e martedì non li ho avuti, mentre mercoledì e giovedì li ho avuti e continuo ad averli ancora adesso, da seduto. Ma la cosa curiosa è che, come al solito, i giramenti sono insorti durante le lezioni universitarie. Domando:<<i capogiri possono dipendere dalla posizione particolare che per sei ore al giorno assumo sulle sedie universitarie, che sono piccole e che impediscono di distendere il collo e la schiena?>>. è da dire anche che sono un po' sovrappeso(circa 10 kg) e perciò sto molto scomodo sulle sedie.
La settimana prossima ho comunque in programma la visita fisiatrica e quella dall'otorino, mentre domenica mattina, molto presto, eseguirò, presso un famoso centro medico di neurochirurgia sito di Pozzilli(IS), l'analisi che ritengo più importante, visti i miei timori: la risonanza magnetica nucleare del cervello e del tronco encefalico. Domando:<< ma ci sono delle precauzioni da tenere per eseguire al meglio la risonanza? Che so, devo stare a riposo domani? Devo tenere un regime alimentare particolare? Devo evitare caffèè, alcoolici ed altre sostanze prima del controllo?>>.
Ringrazio tutti per le risposte già fornite e ringrazio anticipatamente per una eventuale risposta ai miei quesiti. Allo stesso modo, mi complimento per il sito e dico "bravo" ai medici che vi partecipano.

[#8]  
Dr. Vincenzo Marcelli

40% attività
16% attualità
16% socialità
AGROPOLI (SA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Non ci sono precauzioni da osservare per sottoporsi alla RMN. Deve stare solo tranquillo.
Vincenzo Marcelli

[#9] dopo  
Utente
Buongiorno, ho eseguito la risonanza magnetica dell'encefalo. Questo il responso: "non sono presenti alterazioni dell'intensità del segnale dei tessuti dell'encefalo. Quarto ventricolo normale ed in sede. Il sistema ventricolare sovratentoriale è di normale morfologia e dimensioni, in asse rispetto alla linea mediana. Nella norma gli spazi subaracnoidei della base e della volta".
Ricevuto tale responso, che mi sembra positivo, che dite? Posso stare tranquillo, provare a cancellare le mie paure relative ad un grave problema di carattere celebrale e accertare con più serenità (attraverso visite dall'otorino e dal fisiatra) la causa dei problemi che ho esposto sopra? Ve lo chiedo perchè gli scorsi giorni sono stati molto tormentati, tra i più tormentati della mia vita, nell'attesa di eseguire la risonanza. Ancora adesso patisco disturbi, seppur in maniera attenuata: tensione, nervosismo latente, pensiero di timore di un pericolo incombente, ansia, difficoltà nel sonno, battito cardiaco un po' più veloce del solito e, a volte, brevi sensazioni, molto fastidiose, di essere quasi separato dalla realtà e da me stesso. Allo stesso modo, però, sto cercando di reagire e provare a dimenticare questi disturbi, cercando di essere più ottimista, visti i controlli fatti, credo risultati positivi. Mica mi servirà uno psicologo? Spero di no.

[#10]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
no si distragga un pò...mi sembra che vada proprio tuto bene
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 / 02 58395516

[#11] dopo  
Utente
Si, devo dire che è vero. Mi sembra di stare assolutamente meglio. Sarà la tranquillità, fatto sta che in questa settimana ho patito molti meno disturbi rispetto a quelli dei mesi passati. Mi restano lievi vertigini, molto attenuate, che conto di risolvere con la visita otorinolaringoiatrica delle prossime settimane. Devo dire che, piano piano, sto tornando a fare quel che facevo prima, dopo mesi di assoluto oblio. Psicologicamente sto meglio, devo dire, anche se ancora non del tutto: basta poco per innervosirmi, mesi di pensieri cupi ancora non mi permettono di avere pensieri esclusivamente positivi e preoccupazioni insensate di pericoli incombenti ogni tanto mi accompagnano, e quel senso strano di distacco dalla realtà, da me stesso, quello strano senso di confusione, di irrealtà, che nei giorni cupi mi faceva perennemente compagnia, ogni tanto torna a farsi vivo. Ho letto, ho sentito parlare di depersonalizzazione, di derealizzazione, di risposte della mente figlie dell'ansia. Chissà. L'importante è che fisicamente sto meglio e per questo devo anche dire, per l'ennesima volta, grazie a voi, in particolare a lei professor Marino, per avermi dato un po' di sostegno, pur da lontano.

[#12]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
in bocca al lupo ed a presto
suo prof marino
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 / 02 58395516