Utente
Buongiorno, ho visto il vostro sito e mi sono subito iscritto per avere un vostro parere.
Prima di tutto mi presento sono Davide 26 anni di PISA, io ho una miopia ereditaria molto alta, all'occhio SX attualmente uso un -11 e all'occhio DX attualmente uso -12, da 8 anni circa uso lenti a contatto morbide (mensili e giornaliere per vacanze o uscite serali), Lavoro come disegnatore e consulente e per tante ore sono costretto a lavorare al PC, quindi porto di media le lenti a contatto per 10 ore.
Ho anche gli occhiali che porto in casa, chiaramente per un fattore estetico e di lavoro preferisco le lenti.
Circa 5/6 mesi fà ho avuto un problema all'occhio DX, mi è venuta una piccola macchia nella retina mentre lavoravo, mi sono curato e fatto tutti gli accertamenti del caso, la macchietta è quasi totalmente rientrata senza intervento chirurgico, fatto molto positivo secondo la mia dottoressa
Mi è stato chiesto di smettere di andare in palestra, poichè la macchia al 100% è stata scaturita dagli sforzi fisci della palestra (pesistica).
In effetti era un periodo in cui andavo tutti i giorni in palestra lavoravo anche come scaricatore di mobili, chiaramente anche se fisicamente stavo benissimo i miei occhi soffrivano per questi sforzi, ache se io non lo avevo mai considerato....
Ora ho smesso di fare pesistica e faccio solo una ginnastica molto leggera aerobica per tenermi in forma ma non danneggiare i miei occhi.
La macchietta è rientarta quasi totalmente e ogni 2 mesi faccio una cura dell'integratore MYOPS.
Alla mia dottoressa ho chiesto info sulla operazione, e mi ha detto che per qualche anno posso ancora portare le lenti, e poi si faranno accertamenti per vedere se posso essere operato (secchezza oculare ecc...).
Le lenti le porto ancora bene, anche se ultimamente soffro ogni tanto di congiuntivite, chiaramente penso al mio futuro e spererei tanto di risolvere questa problema della miopia che lo ritengo un vero handycap, poichè limita la vita di una persona su orari ecc,,,
Volevo un parere sulla mia storia e sapere se:
L'operazione può risolvere i miei problemi? é sicura al 100%? quante diotrie si possono levare nel mio caso?...cosa mi consigliate di fare, attendo ansioso e con speranza le vostre risposte.
Ciao DAVIDE
Scusatemi se ho scritto male ma vado un pò di fretta...ciao a tutti

[#1]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
Caro Giovanotto
Le scrivo urante il congresso Refractive on line che si tiene in questi giorni a Milano,direi proprio che è giunta l'ora di pensare seriamente ad un trattamento fotoablativo laser per il suo vizio di refrazione.
La tecnologia è ora davvero molto affidabile e le maschere fotoablative con il tessue saving vanno benisssimo nel suo caso di Miope Elevato.
Oggi addirittura parliamo anche di un navigatore laser che ci assiste nei trattamenti dei miopi elevati, anche durante l'operazione.
Il confronto di migliaia di operati nei centri mondiali (vedi www.ZYOPIX.com ) ha portato a capire come usare il laser in funzioni di "ellellenza" per eliminare miopia, presbiopia, astigmatismo, ipermetropia, o anche 2 difetti contemporaneamente.
I risultati dello studio hanno messo a punto la strategia migliore per modellare la cornea con il laser in modo da eliminare tutti i vecchi gli inconvenienti collaterali.
Ne è nato un software che collegato al laser mette a disposizione del chirurgo una guida, un eye traker come se fosse un navigatore, capace di indicare al micron le fettine di cornea da asportare.
Importanti le novità in questo Congresso : una serie di immagini della cornea e della retina dello stesso paziente, in base alle quali il computer del laser calcola il punto focale ottimale da raggiungere con l’intervento, senza possibilità di errore.
Inoltre riusciamo finalmente a modellare la cornea in modo uniforme lasciando la sua forma convessa naturale.
Se non riesce proprio a raggiungermi a Milano o a Roma,
a Pisa può recarsi a mio nome dal PROF MASSIMO NARDI
oppure a FIRENZE dal bravissimo DOTT GIUSEPPE PANZARDI,
Altre indicazioni le trova sui siti
www.zyoptix.com
www.laser3000.com
www.luigimarino.it
www.soiweb.com
Per quanto riguarda invece la sua retina , al momento segua le prescrizione della sua dottoressa, non posso darle un mio parere se non la visito: la retina di un miope elevato va studiada davvero molto attentamente...
allora a presto
SUO PROF.LUIGI MARINO

LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 / 02 58395516

[#2]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2004
il laser Bausch & Lomb 217
è un Laser
a flying spot ( 0,9 mm)
Eye tracker attivo con precisione di 25µm, con range di 1.5 mm (blocco laser > 3mm)
Frequenza di lavoro 200 Hertz
Cut Rate di 0,25 µm
Fluenza 120 mj/cm2
Durata impulsi 18 ns
Cavità in ceramica
Sistema di scansione computerizzata Planoscan
a presto
suo LM
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 / 02 58395516

[#3] dopo  
Utente
Grazie Prof. Luigi Marino per la sua celere e positiva risposta.
A Metà novembre ho un controllo all'ospedale di PISA con la dottoressa Cirilli che mi ha seguito.
Pensavo di farle vedere la sua risposta, che ne pensa?
Anche perchè se sono operabile, vorrei farla prima possibile..., ora mi chiedo se sarebbe meglio venire a milano o andare da uno dei suoi colleghi....Volevo sapere se l'operazione per un miope elevato come me fosse parzilamente mutuabile o cose del genere, se non lo è a che costi vado incontro?

Ancora grazie attendo sua risposta DAVIDE

[#4]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2004
CARO DAVIDE,
VEDIAMO I DATI CHE TROVA LA COLLEGA e POI NE PARLIAMO
A PRESTO
SUO LUIGI MARINO
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 / 02 58395516

[#5] dopo  
Utente
Arigrazie per la sua celere risposta, a novembre porterò le sue risp alla colega cirilli, poi ne riparliamo.

Se a Milano c'è la possibilità di una migliore operazione con 100% del risulatto non avrei problemi a spostarmi.

Grazie Davide

[#6]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2004
okay Davide
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 / 02 58395516

[#7] dopo  
Utente
Grazie ancora dottore!
ciao

[#8]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2004
di nulla
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 / 02 58395516

[#9] dopo  
Utente
Buongiorno
Visto che ho la visita all'ospedale verso metà novembre, mi domandavo dove posso ricontattarla dopo la visita, va bene sempre nel forum?
grazie Davide

[#10]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2004
si certo oppure
luigimarino@laser3000.com
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 / 02 58395516

[#11] dopo  
Utente
Ok grazie mille

[#12]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2004
.
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 / 02 58395516