Utente
buongiorno,
da circa 2 settimane ho dolore in zona oculare. inizialmente davo la colpa all'emicrania/cefalea di cui soffro, ma adesso il problema non sta passando e comincio un po' a preoccuparmi.
ho dolore quando muovo gli occhi, praticamente quando giro lo sguardo lateralmente, o su e giu, come se all'interno tirasse qualcosa, come se mi facesse male il nervo ottico. non so se è quello che fa male, ma ho come la sensazione che il dolore sia molto interno e non superficiale (tipo alle tempie o sulle orbite per intenderci). se mantengo lo sguardo in avanti il dolore non c'è. e invece più spingo lo sguardo lateralmente più il dolore si fa intenso!
quello che però mi ha fatto preoccupare ulteriormente è stato che ieri sera mi sono accorta che dall'occhio sinistro la vista mi è calata abbastanza, vedo parecchio sfuocato (spesso controllo i singoli occhi perchè anni fa ebbi una cheratite intrastromale di cui non mi ero accorta e ho rischiato di perdere la vista dall'occhio destro e l'oculista mi ha raccomandato di controllare spesso la visione dai singoli occhi perchè ho occhi molto delicati e sono soggetta a questi eventi e purtroppo ci si accorge di vedere male da uno solo quando lo si mette alla prova singolarmente) e oltretutto da quell'occhio vedo tutto con una tonalità verdastra. cioè è come se vedessi attraverso un vetro verde, per cui tutti i colori tendono al verde, soprattutto i colori chiari come bianco, giallo, beige.

all'ultima visita oculistica avevo la pressione oculare a 16 (visita fatta a giugno), sto assumendo topamax, che tra gli effetti collaterali può far venire glaucoma. è il caso di farsi rivedere? i sintomi che le ho elencato sono preoccupanti? se sì quale patologia potrebbero farle presupporre?

La rignrazio anticipatamente

[#1]  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
NIZZA MONFERRATO (AT)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Le consiglio una visita urgente.
Potrebbe essere una infezione virale (Herpes) ed in questo caso prima si inizia la cura e meno possibilità ci sono di esiti corneali permanenti.
Cordiali saluti
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com