Utente
Cari dottori,
sono un ragazzo di 26 anni e soffro di corpi mobili dall'età di 11 anni.
Avendo questo disturbo da molto tempo mi sono documentato molto su questa patologia e so che, allo stato attuale, non ci sono cure. Il mio cervello si è ormai abituato alla presenza di queste forme fluttanti nel campo visivo e, quindi, non mi danno particolarmente fastidio. Negli ultimi 4 anni ho effettuato delle visite oculistiche con cadenza annuale e non mi è stato riscontrato nessun problema agli occhi (solo un po' di congiuntivite), anzi il mio visus è 10/10, inoltre il numero miodesopsie è sempre stato contante nel tempo,senza aggravamenti.
Vi scrivo perché nell'ultimo mese, ho notato un leggero aggravamento della patologia per quanto riguarda l'occhio sinistro e ho iniziato a vedere le cosiddette "mosche volanti" anche sugli sfondi meno chiari e in condizioni di poca luce.
Quello che vorrei sapere è se c'è la possibilità che la situazione rimanga stabile nel tempo o è sicuro che, col passare degli anni, la degenerazione del vitreo si aggravi inesorabilmente. C'è qualche accorgimento (colliri,integratori ecc.) che potrebbe quanto meno aiutare a preservare il vitreo?
Infine, visto in questo periodo dovrei fare il mio controllo annuale vorrei che mi consigliaste un buon specialista per questa patologia in Campania.
Mi scuso se sono stato prolisso e vi ringrazio anticipatamente per la risposta.

Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Diego Micochero

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
12% attualità
20% socialità
CORTINA D'AMPEZZO (BL)
PADOVA (PD)
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2006
Caro utente di Caserta,
come già lei sa i corpi mobili sono una delle patologie più frequenti e fortunatamente spesso più innoque) tra quelle che colpiscono l'apparato oculare.
Il fatto che vadano modificandosi oppure lievemente aumentando non è di per sè preoccupante, fermo restando che il controllo periodico dal proprio oculista di fiducia va sempre fatto.
Come lei giustamente dice non vi sono terapie risolutive, ma comunque si può fare qualcosa idratando sufficentemente l'organismo ( bere molto quindi ) ed assumendo integratori appositamente in commercio ( per es. VITREOXIGEN ).
Per quanto riguarda la sua richiesta, il Dott. PASCOTTO dello staff di Medicitalia lavora a Napoli, quindi non le sarà difficile contattarlo anche tramite questo sito.
Cordialmente
DOTT.DIEGO MICOCHERO
DOTTORE DI RICERCA e già PROFESSORE a c.dell' UNIVERSITA' di PADOVA
Corso del Popolo, 21 PADOVA
340 5240373-338 8718992

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio molto per i suoi consigli dr. Micochero, farò al più presto una visita di controllo.

Cordiali saluti

[#3]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2004
PASCOTTO è la password giusta,
faccia anche un giro su
www.miodesopsie.it
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 / 02 58395516

[#4] dopo  
Utente
Grazie anche a lei prof. Marino, contatterò il dr Pascotto.
Conosco già molto bene il sito www.miodesopsie.it.

Cordiali saluti

[#5]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2004
bravissimo allora
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 / 02 58395516

[#6]  
Attivo dal 2007 al 2010
ESATTO PASCOTTO E' LA PASSWORD GIUSTA!
Un saluto.
http://siravoduilio.beepworld.it

[#7] dopo  
Utente
Egregi dottori,
vi ringrazio e della solerzia con la quale avete risposto ai miei quesi ti e mi scuso se approfitto della vostra disponibilità con un'altra domanda. Mi chiedevo se l'aumento della pressione intraoculare potesse determinare un aggravamento della degenerazione del vitreo e, quindi, un aumento delle miodesopsie percepite. Potrebbe essere questo il mio caso in quanto ho spesso un lieve dolore all'occhio sinistro in questo periodo?

Grazie

[#8]  
Attivo dal 2007 al 2010
No non c'è molta correlazione.
Un saluto.
http://siravoduilio.beepworld.it

[#9] dopo  
Utente
Capisco...grazie mille dr. Siravo.

Cordiali saluti

[#10]  
Attivo dal 2007 al 2010
Niente,grazie a lei di partecipare a medicitalia.
Un saluto.
http://siravoduilio.beepworld.it