Utente
Salve,

da qualche mese ho notato la comparsa o meglio l'aumento di miodesopsie (le ho sempre avute sin da piccolo, mi ricordo che mi divertivo ad inseguirli con lo sguardo, ma le mosche erano poche), leggendo su internet non mi sono preoccupato tanto, ma per sicurezza ho prenotato una visita.

Oggi però, mentre studiavo, ho notato un lampo luminoso puntiforme, su una superficie lucida (tant'è che ho il dubbio che si tratta di un raggio di sole), solo questo episodio di "flash".

Sono tanto preoccupato che ho fatto spostare la visita al 24, se si tratta di distacco della retina e grave aspettare questi 6 giorni?

Se si tratta di distacco della retina, gli episodi di flash devono essere più frequenti?

Grazie!

[#1]  
Attivo dal 2007 al 2010
Carissimo,
sono sicuro che non si tratta di un distacco di retina!!
Il distacco di retina dà dei sintomi subiettivi inequivocabili,non saltuari e soprattutto importanti,con spesso un abbattimento irreversibile del visus.
Consulti il sito:
www.miodesopsie.it

[#2]  
Dr. Marco Leozappa

24% attività
0% attualità
12% socialità
BRINDISI (BR)
SAN VITO DEI NORMANNI (BR)
BARI (BA)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
In genere se c'è un distacco di retina ai lampi di luce si associa la visione di una zona scura ( una specie di tenda ) nel campo visivo.
Se i flash non sono molto frequenti è molto probabile che ci sia un distacco parziale di vitreo che quindi fa un po' trazione sulla retina provocando quello stimolo aspecifico che è il flash.
Se questi lampi diventano molto frequenti sta' molto attento perchè corrisponde ad una massiva trazione sulla retina che potrebbe portare a distacco.
Per maggiore tranquillità comunque ti consiglio di rivolgerti presso un Pronto soccorso oculistico.
Bisogna vedere se nella zona del distacco di vitreo non ci siano delle aree degenerative della retina che, sottoposte a trazione potrebbero originare una rottura e quindi un distacco di retina.

Cordiali saluti.

Dr Marco Leozappa
Dr. M. Leozappa, Dirigente Medico Oculistica Ospedale Perrino Brindisi ; S.Vito dei N. (Br) v.C.Battisti 4;
Tel 333 3176670

[#3] dopo  
Utente
Tranne quel episodio, non ho avuto altri "flash", giovedì ho la visita che diramerà ogni dubbio :)

Grazie!

[#4] dopo  
Utente
Ho fatto la visita vi sottopongo il referto:

Anamnesi

Mai eseguita una visita oculistica. Da circa una settimana lamenta miodesopsie in OO; riferisce anche fosfeni transitori, attualmente scomparsi; "paziente iperteso (in corso di accertamenti, attualmente non assume terapie)" [Gli accertamenti sono stati effettuati, l'ipertensione riscontrata è solo causata dalla sindrome da camice bianco]; nega allergie.

Esame obiettivo

Modalità oculare nella norma
CT pl e pv: ortoforia
Buona convergenza
Riflessi pupillari diretti e consensuali regolari
Test di Lang: positivo

VOD: 10/10 nat - P.V: I car nat
VOS: 10/10 nat - P.V: I car nat

In ciclo

VOD: 10/10 sf+0,50
VOS: 10/10 sf+0,50

Autoref
OD: cil-0,25 a 10 - Ciclo OD:sf+0,75
OS: sf+0,25= cil-0,50 a 160 - OS: sf+0,50

PD: 64 mm

TaOO: 18 mmHg

BOO: modesta neovascolarizzazione corneale limbare, per il resto segmento anteriore nei limiti

FOO: papilla rosea a limiti netti, vasi e macula nella norma; lieve accentuazione della tortuosità vascolare; corpi mobili vitreali; retina in piano

P/Vitreoxigen S/ 1 cpr al giorno per un mese

Controllo tra 8 mesi

Grazie.

[#5]  
Attivo dal 2007 al 2010
Benissimo,come vede la visita oculistica mi sembra che non abbia dato alcun problema oggettivo di importanza!
Ci sono corpi mobili del vitreo e quindi verosimilmente quello che lei vede è ascrivibile ad un problema miodesopsico.
Un caro saluto