Utente 327XXX
Salve,
quest'estate mi sono sottoposto ad un intervento di cross linking all'occhio sinistro.
L'intervento è stato del tutto indolore e il recupero è stato più che rapido, ma la settimana successiva all'operazione le palpebre dell'occhio trattato hanno iniziato ad arrossarsi e a riempirsi di cispe.
All'inizio non ho dato troppo peso alla cosa, pensando fosse solo momentaneo, e infatti poco dopo il problema si è risolto da solo.. Per poi ripresentarsi.
Dal giorno dell'intervento ad oggi, quindi da circa 4 mesi, questa infezione (sempre che si tratti di ciò) ha continuato a presentarsi e a sparire da sola.

Stufo di dover pulire l'occhio ogni 10 minuti, mi sono finalmente deciso a chiedere un consulto..
Ho effettuato alcune ricerche e penso che si tratti di blefarite.
E' possibile? Ed è già capitato che si verifichi in seguito ad un intervento di cross linking?
Cosa potrei applicare sull'occhio come rimedio?
Ho già provato a presentare il problema in una delle tante visite che sto facendo per la cura del cheratocono, ma per me hanno sottovalutato la situazione facendola passare per irritazione temporanea..

Grazie in anticipo per le risposte!

[#1]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
mio caro amico
direi che l’infezione del segmento anteriore che si e’ ora verificata non a nulla a che fare con l’intervento di crosslinking corneale con riboflavina.
Per piacere controlli bene la Sua’igiene palpebrale con prodotti specifici tipo Lacrisek spray oculare ed iridium garze.
L’uso di un collirio a base di lacrime artificiali in genere e’ consigliato per 6 mesi - 1 anno dopo qualsiasi intervento chirurgico del segmento anteriore…
per ora insomma nulla di preoccupante.
Ha eseguito controllo Topografico??
buona giornata
Suo DOC
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333