Il distacco della ialoide posteriore dalla retina parafoveale

Buonasera, mia cugina di anni 69 lamentava l'impossibilità a leggere, dopo 5 minuti le parole le apparivano come una riga unica e doveva smettere e un fastidio continuo all'occhio destro. Un oculista di Piacenza dopo la visita le ha diagnosticato la cataratta e quindi 4 mesi è stata sottoposta a questo banalissimo intervento prima a un occhio e poi all'altro.Intervento che non ha però risolto nulla anzi pare aver acuito il tutto. A seguito di un altro consulto ha effettuato un OCT il cui referto è il seguente:
Bilateralmente perdita della normale depressione foveale con elevazione dei margini in OD e il distacco della ialoide posteriore dalla retina parafoveale. Possibile foro maculare incipiente, più evidente in OD.
Il medico che ha richiesto l'esame ha quindi deciso per un intervento di vitrectomia intervento che però eseguirebbe solo ed esclusivamente privatamente a pagamento. Per favore potreste indicarmi una struttura dove poter avere adeguato supporto tramite il servizio sanitario nazionale? Grazie mille per la gentile disponibilità
[#1]
Dr. Antonio Pascotto Oculista 3k 84 186
Gentile signora,

Mi spiace per quanto è accaduto a Sua cugina ma, in buone mani, potrà ottenere dei validi benefici visivi dall'intervento di vitrectomia. Riguardo le strutture pubbliche cui rivolgersi, Le consiglierei di mettersi in contatto con il nostro diponibilissimo Prof. Marino, www.medicitalia.it/02it/scheda-medico.asp?id=2157 , che opera in quel di Milano e che sarà certamente in grado di darLe i consigli migliori.

Un'unica annotazione, per favore: non definisca l'intervento per cataratta un "banalissimo intervento". Provi Lei ad entrare nel delicatissimo occhio di una persona, lavorare in mezzo centimetro di spazio e non lasciare l'occhio neanche arrossato al termine dell'operazione. A noi vengono richiesti dieci anni di studi e continui corsi di aggiornamento e confronto professionale ma, forse, Lei è molto più intelligente di noi.

In bocca al lupo per Sua cugina!

Dottor Antonio Pascotto
Tel. 081 554 2792
www.oculisticapascotto.it

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa