Utente 329XXX

In un articolo presente nel sito c'è scritto :"Soprattutto la guida notturna diventa impossibile con glare e visione fluttuante soprattutto quando vediamo luci o fari di altre auto." Cosa sono queste glare?

Passiamo a me ho una congiuntivite allergica ad entrambi gli occhi curata varie volte con cortisonici. L'ultima volta la cura che sto facendo prevede - visoclubben 3 volte al giorno per una settimana poi 2volte al giorno nella seconda settimana e 1 volta al giorno nella terza settimana. -ketoftil x 3 volte al giorno per sempre - icross, gocce oculari x sempre.

La dottoressa che mi ha fatto questa cura ha detto che l'occhio era molto secco, ma forse non era tale da cercare di diagnosticarmi la sindrome.

Fino ad ora nonostante la congiuntivite non ho avuto problemi di secchezza oculare. Tranne che in questi giorni se "spremevo" l'occhio mi si appannava. E mentre leggevo mi capitava (non saprei neanche come descriverlo) come un leggerissimo appannamento.

Poi mi sono svegliato di notte e scrivo com'è una pietruzza sotto la palpebra.

Sono stato in ansia per due giorni oggi va meglio ma dovrò farmi controllare da un'oculista per questo problema...

[#1]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
la glare sono aloni intorno alle luci


che esami ha fatto per diagnosticare OCCHIO SECCO??
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#2] dopo  
Utente 329XXX

Non ho ancora fatto nulla. La dottoressa che mi ha visitato ha solo detto che era molto secco. Quando leggo sullo smartphone mi succede che la parola che sto leggendo è come se diventasse troppo lumonosa, non so come spiegarle. Oppure se guardo in faccia una persona comincia a sfocarsi. Oltretutto la mattina mi sveglio con l'occhio che si appanna. All'inizio quando avevo questa congiuntivite allergica da lenti a contatto, che curavo ovviamente, con ketoftil per sempre e occasionalmente con cortisonici sempre sotto prescrizione medica avevo l'occhio incrostato e si appannava solo al mattino, questo solo inizialmente poi sono stato bene portavo occasionalnente le lenti a contarto il sabato sera per poche ore e poi sempre occhiali. Ora se metto le lenti questa si attacca e riattacca di continuo e prima invece non era mai successo ed è inutile che la metto, non credo che le mettero più. Insomma non mi era mai capitato di avere proplemi di occhio secco, se non me lo diceva la dottoressa non me ne sarei accorto. Solo ultimamente da 2 settimane scarse ho questi problemi. Finisco la cura che mi è stata data e poi vado da un oculista non voglio che peggiori portandomi problemi di cornea che gia ne ho abbastanza tra miopia e astigmatismo.

[#3] dopo  
Utente 329XXX

Ho fatto una visita e oltre a cambiarmi gli occhiali e con questo cambiamento vecchio meglio, mi ha detto che c'è un deficit di laminazione ma non sono presenti i sintomi dell'occhio secco, tipo corpo estraneo ecc.. Quindi lo ha escluso... Ora,però da due o tre giorni ogni giorno ho degli spasmi solo alla palpebra destra... A cosa possono essere dovuti? Quest'ultima cosa ha cominciato a manifestarsi da dopo la visita purtroppo...