Utente 570XXX
Gentili Dottori,
scrivo perchè ho appena fatto l'intervento FemtoLasik per correggere la miopia e un po' di astigmatismo. Ho il sospetto di non essere stata bene informata su una cosa: è vero che il flap creato dalla FemtoLasik non si ripara mai del tutto, non si riattacca mai di nuovo completamente? Mentre questo non è un problema con la PRK? Non è chiaro né qui ne sul web se sia così davvero. Nel caso avrei preferito saperlo prima.

Se ciò è vero, quali precauzioni dovrò prendere da ora in poi per evitare il più possibile lo spostamento del flap? A questo punto mi chiedo: potrò di nuovo lavarmi gli occhi con l'acqua corrente? Truccarmi con la matita passata sulla rima interna dell'occhio? Fare immersioni?

Avendolo saputo, forse avrei preferito patire più dolore ma avere una certezza maggiore data dalla PRK. Ad ogni modo ormai è fatta, posso solo prendere precauzioni per il futuro.

Vi ringrazio molto per tutte le info che vorrete darmi, ho già provato a cercare nel sito ma non ho trovato nulla di davvero chiaro e dirimente, che mi faccia stare tranquilla.

Grazie mille e buona giornata,

Alice

[#1]  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
16% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
salve,
la femtolasik è un intervento di qualità superiore alla prk classica, permette dei recuperi molto rapidi e con meno dolore.
è vero c'è un flap corneale che virtualmente è aperto, si dice virtualmente perchè non c'è un punto che lo sutura, ma è assolutamente improbabile che possa aprirsi dopo che si sia cicatrizzato completamente.
non si allarmi, faccia regolari controlli, può lavare la faccia tranquillamente. per poterlo spostare (a volte capita di doverlo risollevare per un ritrattamento laser anche a distanza di anni) è necessario un microscopio e alcuni strumenti smussi per sollevarlo.
non c'è alcun motivo di allarmarsi.
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it