Utente 578XXX
Buonasera a tutti,
ho 30 anni, sono miope/astigmatico dalla tenera età... porto lenti a contatto da più di 10 anni.

Nelle ultime visite fatte presso alcuni oculisti mi è stato proposto un intervento laser per curare i miei occhi.

In particolare un oculistica mi ha proposto un operazione con laser PRK IRES 1000hz.

Mi piacerebbe capire se questa tecnica è effetivamente coerente con il mio caso e le differenze con la più recente Relex Smile.

Quest'ultima, da quello che ho letto, sembra danneggi meno la cornea... Qualche esperto può darmi un giudizio a riguardo?

Grazie!

ps.
La correzione con LAC è di -1. 50 per miopia e -3. 00 di astigmatismo

[#1]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
PRK


LASEK


NO SMILE
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#2] dopo  
Utente 578XXX

Grazie per la risposta!
Ho fatta una visita per l'intervento di PRK, dal quale è emerso che ho uno spessore di cornea di 517micron, in generale al termine della visita sono risultato un candidato idoneo.
Tuttavia l'oculista mi ha anticipato che nel mio caso, avendo un astigmatismo così elevato (di 4 diottrie) non riuscirei ad ottenere 10 decimi, nella migliore ipotesi potrei arrivare a 7 decimi (o meno). Inoltre per la dimensione delle mie pupille la sera potrei avere problemi con le luci (non ho ben capito se transitorio e perenne). Inoltre mi ha specificato che la Relex smile non è stata approvata..e non è applicabile.
Alla luce di quello che mi è stato comunicato, la PRK non mi sembra sia adeguata ai miei occhi.. finirei per indebolire la cornea e dover aver bisogno ancora di una correzione (magari non riuscendo più a sopportare le LAC morbide che attualmente utilizzo tutto il giorno).
Devo rassegnarmi?