Utente
Gentile dottori, in data 11/03 ho effettuato una visita oculistica, ottenendo il seguente referto:
Anamnesi oculare:
Occhio sinistro ambliope
Motivazione visita:
Affaticamento visivo
Visus naturale:
Occhio destro 8/10; Occhio sinistro: 1/10
Visus corretto:
Occhio Destro:
SF. -1. 0; CYL. -0. 5; ASSE: 150; DECIMI: 10/10
Occhio Sinistro:
SF. -2. 75; CYL. -0. 75; ASSE: 15; DECIMI: 10/10
Tono:
Occhio destro: 14 mmHg
Occhio sinistro: 14mmHg
Segmento Anteriore:
Occhio destro e sinistro: mezzi diottrici trasparenti
Fondus oculi:
Occhio destro e sinistro: polo posteriore e periferia indenne

Non viene riportata la scala di misurazione, se TABO o internazionale.

Tuttavia, nel caso dell'occhio destro il "goniometro" ha lo 0 posto sulla destra, proprio come per l'occhio sinistro.


In virtù di ciò, il giorno seguente mi sono recato presso un ottico, il quale mi ha rilasciato degli occhiali con le seguenti caratteristiche:
Occhio Destro:
D. I.: 32. 50; Sfero: -1. 50; Cilindro: 0. 50; Asse: 60; Add.: 0. 00; Altezza: 20. 00; Prisma 1: 0, 00 Ax 1: 0; Prisma 2: 0. 00; Ax 2: 0
Occhio Sinistro:
D. I.: 32. 50; Sfero: -3. 50; Cilindro: 0. 75; Asse: 105; Add.: 0. 00; Altezza: 20. 00; Prisma 1: 0, 00 Ax 1: 0; Prisma 2: 0. 00; Ax 2: 0

La scala utilizzata è quella Tabo, come riportato nella dichiarazione di conformità fornitami dall'ottico.
A distanza di un mese, periodo durante il quale ho pensato di dovermi abituare ai nuovi occhiali, giacché prima ne indossavo degli altri, avverto una forte sensazione di affaticamento nel solo occhio sinistro.

Potreste dirmi se il prodotto che mi è stato rilasciato è conforme alla prescrizione dell'oculista?

Vi ringrazio anticipatamente.

[#1]  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
16% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
si molto spesso gli ottici "ribaltano" l'asse del cilindro (aggiungono 90 gradi) e ne cambiano il segno.
diciamo che otticamente le due lenti si equivalgono.
potrebbe essere anche un discorso di centratura. quindi con la prescrizione dell'oculista si rechi nuovamente dall'ottica, sarà un problema assolutamente semplice da risolvere.
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio e cercherò di risolvere il problema il prima possibile.
Questi che ho attualmente è il secondo paio di occhiali che indosso; quelli precedenti, privi della correzione per l'astigmatismo, non hanno mai avuto tale problematica ed anzi mi hanno sempre immediatamente dato una sensazione di sollievo agli occhi, cosa mai successa con quelli appena acquistati.
Con quest'ultimi vedo molto chiaramente, ma è come se, con l'occhio sinistro, dovessi "sforzarmi" per vedere attraverso la lente, quasi la sensazione che si prova nell'indossare gli occhiali di un amico con una lente di tipo diverso dalla propria.
Questi sintomi, per quanto descritti in modo approssimativo, ritiene possano in qualche modo essere causati da un discorso di centratura e quindi facilmente risolvibili?

[#3]  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
16% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2015
si assolutamente
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio, è stato gentilissimo.