Utente
Salve ho 40 anni e avendo una forte miopia (-11 od e -10 os) ed anche astigmatismo (-3 od e -2 os) ho deciso di fare il laser.
Il mio oculista dopo la visita di idoneità mi dice che posso fare la prk avendo un buon spessore corneale.
Lunedi 8 giugno vado nel suo studio e mi sottopongo al.
laser.
Mi alzo dalla poltrona che ho gli occhi cm fontane quindi non riesco a capire se già ci fosse un miglioramento.
Passano i fatidici 3 giorni di dolore e fotosensibilità ed oggi sabato 13 sono andata x controllo e rimozione lenti protetive.
Ho provato a leggere il tabellone ma non andavo oltre la.
prima riga in alto.
L' oculista mi dice che dopo aver tolto la lente l occhio si ossigena e quindi il recupero diventa piu rapido.
Vedremo.
Mercoledi prossjmo ho un altro controllo.
Sononmolto demotivata e demoralizzata perche ho fatto qs operazione con il massimo dell entusiasmo e delle aspettative ed ora mi sento spaesata.
Chiedo quindi ai professori oculisti che collahorano su qs portale una loro opinione sul decorso considerando le mie diottrie di partenza.
Grazie

[#1]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
pazienza

deve avere pazienza
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 / 02 58395516

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore. Quanto crede possa essere, anche in base alla sua esperienza, un giusto periodo di tempo affinché possa vedere almeno come vedevo prima con gli occhiali (tenendo conto del mio difetto di partenza)? Grazie