Utente
Salve dottore in primis la ringrazio per il servizio offerto.

Mi presento sono un ragazzo di 27 anni e da circa 8 mesi soffro di problemi visivi in questi 8 mesi ho fatto già 3 visite oculistiche da diversi oculisti
Ho già richiesto un consulto im neurologia e ho ricevuto risposte dal neurologo dottor Ferraloro
Ma volevo avere chiarezza anche sui sintomi visivi e se c'è correlazione com un danno al nervo ottico come la NORB o Neurite ottica.

Tutto è iniziato dalla vista ero al balcone e quella mattina mi accorgo di avere numerose mosche volanti trasparenti che non avevo prima, nel guardare da lontano mi accorgo che non vedo bend da lontano e da subito mi è venuto il panico...
Da lì ho fatto innumerevole visite senza nessuna spiegazione.

Ho iniziato ad avere l'immagine impressa sulla retina se guardo la TV oppure il cellulare o qlks di molto forte im contrasto anche il viso di una persona riporto solo la forma cioè il contorno in un colore viola e verde.

Oltre alle miodesopsie vedo anche lampi nel muovere gli occhi e se sto al sole e mi capita di vedere qualche fonte luminosa mi rimane per più tempo impressa sulla retina la noto sopratutto se apro e chiudo gli occhi in modo veloce.

Al mattino appena sveglio se guardo la tv spenta, um quadro o altro inizio ad avere una traslazione di immagine, ho chiesto alla mia ragazza e anche lei appena sveglia ha questi effetti visivi, ma io sono molto preoccupato, non li avevo mai notati prima.

Mi capita di vedere doppie le cose su sfondi bianchi e neri e cose molto in contrasto, ciò mi succede con entrambi gli occhi cioè nel chiudere uno o l'altro lo vedo lo stesso e questa sorta di diplopia non scompare.

I colori mi rimangono sempre accessi e ben colorati, da vicino vedo tutti i contorni perfetti, ma da lontano vedo tutto annebbiato una sorta di nebbia che mi spaventa.

Ho effettuato i PEV al policlinico risultati negativi, campo visivo negativo, due visite oculitiche, la prima molto veloce dove mi dice solo una miopia di - 1 e - 1.25.

Ho fatto un'altra visita sempre al Policlinico dove mi hanno detto di aumentare giusto un pò i gradi e che non c'era niente.

Non ero molto convinto e mi sono recato da un' oculista di famiglia, che cura da anni mio fratello che è miope e mia madre Astigmatica e ipermetrope.

Ha utilizzato 4 apparecchi, pressione ok e altro ok, al tabellone con gli occhiali miei cioè - 1 e - 1.25 riuscivo a leggere perfino 11/10.

Dopo di che mi ha messo le gocce per il f.
oculare e ha trovato tante miodesopsie nel vitreo e le ha fatte vedere anche a me riuscivo a vederle.

Mi ha detto che ho un fondo oculare perfetto.

Mi ha riposizionato davanti ad un macchinario per la miopia e dal macchinario è uscito un foglio con scritto -0.70 e -0.70.

Ora leggendo in rete i sintomi della neurite ho letto della perdita dellaucuita visiva.

Ora come faccio a capire se la mia miopia è dovuta a ciò.

La mia domanda che vorrei porvi e se i miei sintomi corrispondono ad una neurite ottica Sono preoccupato.

[#1]  
Dr. Vincenzo Orfeo

28% attività
16% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2012
Gentile utente i suoi sintomi non sono preoccupanti. Come il suo oculista le ha fatto notare, lei ha delle miodesopsie, corpi mobili vitreali che lei percepisce come mosche volanti. Possono sembrare punti scuri o semitrasparenti, ma anche filamenti, capelli ecc. Tutto ciò è legato ad alterazioni del corpo vitreo. In queste situazioni è importante fare un controllo, anche ripetuto nel tempo, del fondo oculare ed accertarsi che la retina sia a posto. Le altre sintomatologie che riferisce sono legate alla presenza di questi corpi mobili, (floaters vitreali) oppure sono sensazioni normali ( come la post-immagine) che ora la preoccupano solo perchè è spaventato. Credo che il suo oculista le abbia ben espresso il problema. Stia tranquillo e magari ripeta un fondo oculare tra circa un mese. Cordiali saluti.
Prof. Dr. Vincenzo Orfeo
Direttore U.O.Oculistica Clinica Mediterranea, Napoli
Prof. a contr. Scuola Spec.Oftalmologia Università di Trieste

[#2] dopo  
Utente
Dottore la ringrazio infinitamente della risposta e stato molto chiaro nel spiegarmi le varie domande che gli avevo esposto.
La ringrazio ancora!

[#3] dopo  
Utente
Salve dottore mi scusi ancora però volevo chiederle, se appunto la miopia può comparire ad età più grande (23 anni, 25 anni o 27 anni)?

La ringrazio ancora per la sua disponibilità!
Buon fine settimana.