Disturbo transitorio improvviso alla vista

Buonasera dottori,
Oggi pomeriggio mentre ero a lavoro al pc ho avvertito un improvviso disturbo alla vista.
È un po difficile da spiegare ma all'improvviso non riuscivo più a "focalizzare" gli oggetti.
Non è che li vedevo sfocati è proprio che non riuscivo a focalizzare il mio sguardo per vederli al meglio.
Sono andata in bagno e guardandomi allo specchio non riuscivo a focalizzare i miei occhi.
In preda al panico sono uscita a prendere una boccata d aria, non avevo giramenti di testa o altri sintomi, e se non guardavo un punto preciso non notavo problemi ma se cercavo di guardare i volti delle persone che mi passavano vicino non ci riuscivo, non riuscivo a soffermare lo sguardo sui loro lineamenti.
Come se guardassi "oltre".
Inutile dire che sono andata nel panico, credevo mi stesse succedendo qualcosa di brutto, ad un certo punto ho iniziato a vedere anche una sorta di riga tremolante al centro del mio campo visivo.
Il tutto è durato una decina di minuti e poi è tornato tutto alla normalità.
Tengo a precisare che sono miope (circa un grado ad occhio) e non indosso gli occhiali quando sono al pc ma solo quando guido.
Inoltre sono anche leggermente astigmatica da qualche anno ma non ho ancora cambiato gli occhiali.
Ho fatto l ultima visita oculistica completa a luglio che non ha rilevato nulla di anomalo.

Mi chiedevo se conviene tornare dall oculista o fare qualche altro accertamento neurologico perchè, essendo un soggetto molto ansioso, la cosa mi ha parecchio spaventata.

Grazie per le vostre risposte
[#1]
Dr. Luigi Marino Oculista, Medico legale 17k 571 396
Buongiorno

Lei
ha probabilmente una COMPUTER VISION SYNDROME

torni dal suo Medico Oculista o valuti con il Suo Ottico lenti

HOYA SYNC

Nel frattempo può utilizzare collirio contro la luce BLU tipo LUMIXA

LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 / 02 58395516

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dott. Marino e grazie mille per la risposta immediata.
Devo ammettere che ho avuto molta paura che si trattasse di un episodio di ischemia transitoria o qualche campanello d'allarme di qualche brutto male. So che ad esempio "vedere doppio" è un sintomo che può essere un segnale molto pericoloso, anche se nel mio caso non direi che avessi la percezione di visione sdoppiata, nemmeno sfocata, ma proprio "disturbata", come se non riuscissi più ad avere una "visione centrale", come se mi funzionasse solo la visione periferica delle cose.
Un pò come quando si guarda un punto luminoso e poi si vede per qualche secondo una macchia bianca davanti agli occhi che ti impedisce di vedere.
E' sicuramente vero che per lavoro e per svago posso praticamente tutto il giorno tra pc e cellulare, anche se una cosa simile non mi era mai successa.
Grazie mille ancora per il suo prezioso consulto e buon lavoro

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa