Utente
Salve, sono stata dal dentista senza risolvere nulla! Il mio problema è una carie proprio all'attaccatura di un molare inferiore. La carie si sviluppa in orizzontale e purtroppo da quello che ho capito all'interno c'è un pezzo di gengiva infiammata che sanguinava copiosamente. Per questo motivo nessuna delle sostanze utilizzate per chiudere la carie riusciva a fare presa. Mi hanno dato una cura disinfiammante e messo una "tappo" momentaneo che però è saltato...so che sarà una stupidaggine, ma il "dentista" (pur alla mia età) mi terrorizza! E' proprio così difficile riuscire a chiudere questa parte di dente?

[#1]  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
LIVORNO FERRARIS (VC)
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Con una buona tecnica e un buon isolamento del campo operatorio si lavora "all'asciutto".
Sono problemi che un dentista preparato si trova quotidianamente ad affrontare e a risolvere.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#2]  
Dr. Marcello Fantini

28% attività
4% attualità
12% socialità
LANCIANO (CH)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Tecnicamente è possibile risolvere il problema, se no vuol dire che la carie è ad un livello sottogengivale molto profondo ed è impossibile recuperare il dente. Non è possibile verificare ciò a distanza. Saluti.
Dr. Marcello Fantini
Chirurgia orale - Implantologia

www.studiofantini.jimdo.com

[#3]  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
LIVORNO FERRARIS (VC)
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Con una buona tecnica e un buon isolamento del campo operatorio si lavora "all'asciutto".
Sono problemi che un dentista preparato si trova quotidianamente ad affrontare e a risolvere.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#4]  
Dr. Sandro Compagni

24% attività
4% attualità
12% socialità
LATINA (LT)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Tecnicamente ci sono degli accorgimenti per poter risolvere il problema della carie anche se sottogengivale.

Saluti
Dr. Sandro Compagni
Parodontologo, Gnatologo, Odontoiatra Sportivo, Odontologo Frorense
studiodentisticocompagni@gmail.com
www.studiodentistic

[#5]  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
8% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Assolutamente no. una normale carie del colletto più o meno "profonda". Basta eliminare la gengiva che invade la cavità ed eseguire la relativa otturazione in ambiente asciutto.
Saluti
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#6]  
Dr. Orazio Ischia

32% attività
0% attualità
16% socialità
LIPARI (ME)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Mia cara signora se la carie che ha intaccato il suo dente è sotto il livello della gengiva è evidente che il suo dentista deve procedere eventualmente ad un lembo a riposizionamento apicale od al limite un allungamento di corona clinica.Questo nel caso che il semplice isolamento del campo od una leggera gengivoplastica non sia sufficiente.Nulla di complesso comunque una quotidianità la definirei.Cordiali saluti
Dr. orazio ischia odontoiatra
perfezionato in chirurgia orale,implantare,parodontale ,endodonzia,protesi,medicina orale, in odontologia forense,

[#7] dopo  
Utente
Grazie molto per avermi tranquillizzata. Oggi ho l'altro appuntamento, vedremo cosa succede.
Cordiali saluti e ancora mille grazie!

[#8]  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
8% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Cara utente, saremo lieti di sapere l'epilogo della sua avventura...
Cordialmente
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#9] dopo  
Utente
Gentili medici mi scuso per il ritardo. Il fatto è che non ho ancora fatto nulla....cioè sono col dente aperto! Non so spiegare con termini tecnici, in poche parole all'ultimo appuntamento la gengiva interna al dente era ricresciuta e sanguinava ancora molto, fra l'altro non è stato possibile fare un'anestesia e quindi non ho conclusa nulla. A tutto si aggiunge il fatto che io mi sono trasferita a Roma dove non conosco nessun dentista di cui fidarmi. E per completare il tutto la mia bimba di appena due anni ha subito una frattura tibiale un paio di giorni fa......
Aggiornerò questo post appena posso, mi scuso per il momento e vi ringrazio tanto
Roberta

[#10]  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
LIVORNO FERRARIS (VC)
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Cambi dentista.
E' inaccettabile quello che lei sta subendo.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#11]  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
8% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Concordo con il collega Formentelli, anche se penso che l'abbia già fatto.
Saluti
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#12] dopo  
Utente
Gentili medici, sono andata da un medico qui che mi ha ripulito il dente. A quanto pare c'era una carie molto profonda,inoltre nella gengiva molto infiammata pare che abbia trovato due granulomi che causavano il sanguinamento importante. Cmq, tolto tutto è riuscito a otturare momentaneamente con un "cemento" a base di ossido di zinco (se non ho capito male) e per fortuna tiene! Il medico ha fatto anche una rx per vedere la situazione interna ma mi ha consigliato di aspettare e vedere anche cosa succede in questi giorni. Io non ho fastidi al dente (anche se cerco di non usarlo), invece mi brucia un po'la parte dove è stata iniettata l'anestesia! Sono certa che passerà... Il tutto è stato fatto il 16, prossimo appunt l'8 aprile (visto che c'è Pasqua di mezzo) e si deciderà se otturare (preferibilm) o se togliere il dente. Grazie per l'attenzione, vi farò sapere gli sviluppi eventualmente. Saluti e molti auguri di buona Pasqua.