Utente
Gentili dottori,

ho subito un trattamento ortodontico con apparecchio fisso per un sovraffollamento al limite tra l'estrazione e la terapia senza intervento. Preciso che in precedenza, durante l'infanzia, ho portato un altro apparecchio fisso per espandere il palato e così risolvere un'occlusione inversa.Ciò ha avuto esito positivo. Per risolvere l'affollamento la dentista ha fatto lo studio di routine e mi ha assicurato che il trattamento si sarebbe potuto svolgere senza l'estrazione, ma con l'ausilio di una trazione extraorale alta.
La durata della terapia preventivatami era di 2 anni e mezzo o 3(dai 15 ai 18 anni).
Premettendo che secondo la stessa dentista si trattava di una questione puramente estetica, è possibile che dopo 3 anni(fine terapia preventivatami) di trattamento si siano formati un sovraggetto e la linea mediana deviata(NON presenti a inizio terapia)? Ritenete che sia un modo corretto di procedere?
Volevo precisare che ho sempre seguito in maniera scrupolosa le indicazioni datemi dalla dentista per l'impiego della trazione extraorale(la trazione si ancorava sugli incisivi superiori e il casco era dotato di elastici). Il tempo di utilizzo era durante la notte e qualche ora nel pomeriggio. Inoltre mi hanno estratto i denti del giudizio superiori per evitare un ulteriore diminuzione dello spazio, già scarso.
Date queste considerazioni immagino che serva altro tempo per la risoluzione di questi problemi, ma mi chiedo se a 18 anni non sia più complicato ottenere una buona resa.
Vorrei sapere se, interrompendo questo tipo di trattamento, potrei avere problemi in futuro, e nel caso, qual'è?

Grazie in anticipo dell'attenzione

ho urgente bisogno di capire qual'è la mia situazione e vi sono grata per qualsiai consiglio possiate darmi.

Grazie di nuovo

[#1]  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
chiaramente c'è stato qualche problema ma senza visita e radiografie impossibile dire dove e quando.potrebbe la pianificazione non essere stata adeguata come la risposta del paziente al trattamento iniziato ad età già avanzata e quindi di per sè un pò complicato
a questo punto la sospensione potrebbe complicare ulteriormente le cose in quanto mancando la stabilità occlusale i denti tenderanno nuovamente a tornare nella precedente posizione perdendo parte o in toto il lavoro eseguito.
difficile dirle di più ma penso di essere stato chiaro
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#2]  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
LIVORNO FERRARIS (VC)
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
"è possibile che dopo 3 anni(fine terapia preventivatami) di trattamento si siano formati un sovraggetto e la linea mediana deviata(NON presenti a inizio terapia)?"

E' possibile, perchè è successo, ma non deve succedere in una terapia correttamente eseguita.
Tutti gli esseri umani possono sbagliare e i dentisti sono esseri umani.
Ne parli schiettamente con il suo ortodonzista, perchè la cosa occorre risolverla, e sarà mecessario un deciso prolungamento del trattamento.

Se non otterrà spiegazioni, si rivolga ad un altro specialista.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#3]  
Dr. Giovanni Auletta

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
16% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
La grossa utilità delle estrazioni dentarie in questo tipo di terpia e propio la notevole prevedibilità di risultato,cosa più difficile alla sua età con la strada intrapresa dalla collega.

La risposta ha il solo scopo informativo

http://studiodentisticoauletta.it
La risposta ha il solo scopo informativo.
http://studiodentisticoauletta.it
Dr.Giovanni Auletta

[#4] dopo  
Utente
Intanto vi ringrazio davvero per aver preso visione del mio problema e per i consigli datimi.
Per quanto riguarda la possibilità che interrompendo il trattamento i denti tornino nella posizione precedente è da escludere secondo la dentista, in quanto a inizio terapia i canini alti sono stati fatti scendere. Se ci fosse stata la possibilità di rendere nullo il trattamento fattomi penso avrei optato per questo, per la mancanza iniziale di problematice poi createmi.
Rivolgendomi al dr. Finotti, che ringrazio, se fosse possibile farle visionare le mie radiografie per me sarebbe di sicuro un aiuto. Ritiene che possa mandargliele?

Per quanto riguarda l'errore umano lo posso in parte comprendere, se non fosse il fatto che non mi era stata presentata in nessun modo la possibilità dei rischi che si sono verificati. Inoltre, data la motivazione puramente estetica del trattamento, prima di intraprenderlo avevo ben specificato che non avrei messo l'apparecchio se fossero state necessarie delle estrazioni.
E' ora tollerabile un errore umano che mi crei nel periodo di 3 anni di terapia 2 problemi non presenti e a questo punto la quasi scontata necessità di estrazione(motivo che non mi avrebbe mai fatto intraprendere la "cura", se così si può definirla) ?

Aggiungo che mi limito a riportare fatti e che qualsiasi vostro commento è apprezzato e di aiuto.

Grazie di nuovo per l'attenzione datami.

[#5]  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
-Rivolgendomi al dr. Finotti, che ringrazio, se fosse possibile farle visionare le mie radiografie per me sarebbe di sicuro un aiuto. Ritiene che possa mandargliele?
purtroppo per regolamento del portale non possiamo valutare nè foto nè radiografie, mi spiace: che comunque senza visita rappresentano sempre una valutazione limitata

-Per quanto riguarda l'errore umano lo posso in parte comprendere, se non fosse il fatto che non mi era stata presentata in nessun modo la possibilità dei rischi che si sono verificati. Inoltre, data la motivazione puramente estetica del trattamento, prima di intraprenderlo avevo ben specificato che non avrei messo l'apparecchio se fossero state necessarie delle estrazioni.
non posso che darLe ragione
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it