Attivo dal 2010 al 2010
salve,
volevo chiedervi se per caso la presenza di tartaro intragengivale, potrebbe favorire la presenza di stafilococco aureo sulle labbra o se ne potrebbe favorire la ricomparsa o la difficoltà ad debellarlo.
saluti
grazie per l'attenzione e le risposte.

[#1]  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
8% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
La flora batterica presente all'interno del tartaro sottogengivale è per la quasi totalità anaerobica,lo stafilococcus aureus può essere presente nella placca dentale,ma è causa soprattutto di infezioni piogeniche cutanee. In ogni caso una accurata pulizia dentale è sempre utile eseguirla.
Saluti
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#2] dopo  
Attivo dal 2010 al 2010
grazie per la risposta
certo l'igiene è sempre la cosa migliore

ma non ho capito bene la risposta alla mia domanda:
è un si o un no?
può rispondere ancora

grazie
saluti

[#3]  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
LIVORNO FERRARIS (VC)
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
No.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#4] dopo  
Attivo dal 2010 al 2010
grazie

saluti