Utente

Salve,

vorrei gentilmente richiedervi un parere nell'attesa di andare dal mio dentista la prossima settimana.
Ho estratto i denti del giudizio inferiori circa un anno fa. Ora...il dente dx mi ha creato diversi problemi..a distanza di circa un mese un frammento osseo è emerso in superficie, è stato tolto. Proprio oggi ho notato di avere un corpo estraneo (sembrerebbe un frammento d'osso) emergere in sede della passata estrazione. Non riesco a vederlo ma toccandolo con la lingua sento che è mobile ed è nella gengiva.

Ora mi chiedevo se è possibile che questi frammenti emergano anche dopo un anno...e ancora, da quando ho estratto i denti del giudizio, sarà un caso ma soffro di emicrania e soprattutto APPUNTO alla parte destra del viso. Può essere correlato ad un problema dentale non risolto?Esempio questi frammenti di osso?

Grazie mille.

[#1]  
Dr. Cataldo Palomba

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
escludo rapporti di causa ed effetto tra frammenti di osso ed emicrania.
Cordiali Saluti
https://www.facebook.com/dentistarantonline
Risposta ad esclusivo scopo informativo, non costituisce diagnosi, non sostituisce la visita medica.

[#2] dopo  
Utente
Gentile Dr. Cataldo,

grazie mille per la risposta...le volevo chiedere se per lei è normale che dopo così tanto tempo emerga un frammento d'osso. Cioè, può succedere?

[#3]  
Dr. Cataldo Palomba

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Quando viene usata la fresa su turbina per tagliare il dente e l'osso, di solito i trucioli prodotti vengono eliminati durante il curettaggio e comunque riassorbiti dall'organismo; talvolta anche con l'uso delle pinze possono residuare delle piccole schegge di osso, soprattutto se l'alveolo in alcuni punti presenta una parete molto sottile: probabilmente si tratta di frammenti dentali o di osso molto compatto, rimasto adeso ai tessuti molli, che ora riemergono per il rimodellamento fisiologico dei tessuti gengivali.
Cordiali Saluti
https://www.facebook.com/dentistarantonline
Risposta ad esclusivo scopo informativo, non costituisce diagnosi, non sostituisce la visita medica.

[#4]  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
8% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Più che osso si tratta probabilmemte di pezzetti di dente. L'estrazione è stata effettuata tramite sezione del dente?
Si è possibile che dopo un anno i residui dentali vengano espulsi.
Saluti
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#5] dopo  
Utente
Gentile Dottor Muraca,

grazie mille anche per il suo commento. Anche lei sostiene che non ci sia relazione tra questi frammenti e il mal di testa. Io le posso assicurare che ho cominciato a soffrire di emicranie ricorrenti Dopo l'estrazione del dente del giudizio inferiore destro che mi ha procurato continue espulsioni di frammenti dentali...per quella estrazione sono stata malissimo mi ci è voluto più di un mese per rimettermi.

Grazie mille

[#6]  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
LIVORNO FERRARIS (VC)
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Si.
E' possibile.

Emicrania:
Non c'è relazione fra i frammenti e mal di testa.
Ci può essere relazione fra l'ASSENZA del dente del giudizio e i mal di testa.

Ma vediamo meglio la problematica (ho letto anche le sue altre richieste di consulto):
* Problemi al collo e alla schiena...
* Uso di psicofarmaci (distonia oro-facciale: è un effetto collaterale di quello che lei assume)...
* cefalea muscolo tensiva...
* Aggravamento della cefalea dopo l'estrazione...

Tutti sintomi che fanno pensare ad un problema di malocclusione dentaria.
Quello che mi dispiace è che nessuno dei medici e psichiatri che l'ha visitata finora non si sia posto neppure il problema di una posssibile origine orale di parte del suo malessere.
Non significa che tutti i suoi guai siano dovuti a questo, ma la cefalea e la tensione muscolare al collo si.

Le occorre un consulto non da un dentista generico, ma da uno specializzato in malocclusioni e disfunzioni dell'articolazione temporo-mandibolare.
Uno gnatologo, in pratica.

www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#7] dopo  
Utente
Gentile Dr. Formentelli,

la ringrazio vivamente per questa sua risposta...provvederò sicuramente a consultare un medico specializzato in malocclusioni. Infatti qualche settimana fa anche l'osteopata durante la prima visita mi ha fatto notare una disfunzione dell'articolazione temporo-mandibolare sinistra. Il mio dentista generico evidentemente non se n'è accorto!??
Grazie mille, indagherò anche in questo campo perchè davvero non mi spiegavo il motivo dell'inizio di disturbi cronici DOPO l'estrazione...ho pensato che non poteva essere un semplice CASO.

[#8]  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
LIVORNO FERRARIS (VC)
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Il dentista generico spesso non ha la preparazione culturale nel campo.
L'osteopata è in genere più preparato sull'argomento.

Non c'è da stupirsene.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)