Utente
Buongiorno.Oggi pomeriggio dovrò sottopormi al ritrattamento di un molare inferiore,devitalizzato e incapsulato15 anni fa e soggetto,purtroppo, a recidive(questa è la seconda) .Avendo diversi problemi di salute:dislipidemia curata con torvast,ipotiroidismo,ridotta funzionalità renale (operata per plastica del giunto pieloureterale all'età di 22 anni con marcata idronefrosi) e in cura con ssri per ansia generalizzata e DAP,mi chiedo se vale la pena tentare di salvare una situazione abbastanza compromessa (le recidive sono accompagnate da dolore,gonfiore,febbriciattola curate con antibiotici ed evitando antiinfiammatori in quanto interagiscono con gli ssri).Sono anche preoccupata per il dolore che accompagnerà l'intervento e che potrò curare solo con la blanda tachipirina.Vorrei un vostro parere a riguardo.grazie.

[#1]  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
un ritrattamento che penso sia stato consigliato da chi pensa di avere qualche possibilità di successo nell'eseguirlo è sicuramente consigliabile rispetto all'estrazione e quindi alle necessità poi di riabilitazione della zona edentula
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la celere risposta.Il mio dubbio consistebnella statistica piuttosto elevata di future recidive,visto che ne o già avute due.Devo aspettarmi dolore dopo il ritrattamento?

[#3] dopo  
Utente
Grazie per la celere risposta.Il mio timore è legato alla statistica sfavorevole di future recidive,al dolore conseguente al ritrattamento e all'impossibilità di assumere antiinfiammatori.Inoltre vivo nel terrore che l'infezione migri in organi vitali...non per niente soffro di ansia...le possibilità di riuscita non sono buone (cito testualmente il mio dentista) ma vuole provare.......quanto dolore devo aspettarmi dopo l'intervento?il ghiaccio può essere utile contro il dolore?Un'ultima curiosità:qual è la differenza tra granuloma ed ascesso?il gonfiore può essere causato anche da un granuloma?

[#4]  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
impossibile dirlo troppi fattori influenzano il successo e non ultimo l'esperienza di chi esegue la cura e la situazione dentale
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it