Utente
buonasera,
in segiuto ad un eventuale intervento di implantoprotesica il dentista ha richiesto a mio padre (57 anni) una tac dei denti (dentalscan)superiore ed inferiore che ha evdenziato quanto di seguito riportato:
abozzo dentario in inclusione ossea dell'emiarcata superiore in posizione I. Odontoblastoma duro in posizione III inferiore di destra.
Sostanzialmente conservata l'altezza della cresta alveolare superiore in corrispondenza delle aree edentule.
Estesi fenomeni flogistici della mucosa dei seni mascellari con abbondante ritenzione di essudato.
Conservata l'altezza dell'osso alveolare e lea distanza del canale mandibolare dalla cresta. Diffusi fenomeni di paradontosi.
In attesa di un consulto dentistico abbiamo gia contattato un oncologo il quale ci ha rimandatao al parere del dentista sostenendo che l'odontoblastoma in questione andrebbe rimosso ed analizzato istologicamente ma essendo duro potrebbe anche rimanere li dov'è e tenerlo sotto controllo.
Voi cosa ne pensate, è una cosa grave?grazie per l'attenzione

[#1]  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
0% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
sono molto perplesso di una simile definizione data da un radiologo solo per l'immagine
potrebbe essere una ipermineralizzazione o altro che talvolta capita all'osservazione occasionalmente ma che ovviamente non va mai sottovalutato
sto poi esprimendo senza alcuna documentazione un parere
probabilmente ci saranno dei segni radiologici che ahanno spinto il radiologo a "sbilanciarsi"
come detto dall'oncologo valuti il collega che ha in cura suo padre se sia il caso di pensare alla rimozione, alla bipsia o a tenere controllata la situazione in virtù del quadro clinico e radiolgico
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#2]  
Dr. Armando Ponzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Gentile paziente,
l'odontoblastoma ha tra le sue caratteristiche la produzione di un tessuto duro simile al dente. La diagnosi di certezza è solamente istologica previa biopsia escissionale. La visita dentistica indicherà una sua eventuale escissione od un atteggiamento di attesa e rivalutazione tenendo anche conto di eventuali futuri lavori dentistici nell' area.
Cordiali saluti.
Dr. Armando Ponzi
www.sgfmedical.it