Utente
Buongiorno a tutti. Purtroppo posso connettermi solo ora e so che il tempo a mia disposizione per una risposta è molto breve. Ma ci provo comunque.

Alle 17:30 devo andare dal mio dentista per l estrazione del dente del giudizio inferiore sinistro, semi occluso. Io ho la FOBIA di aghi e dentisti per cui mi sono fatto dare dal dentista un paio di pastiglie di TRANSENE capsule 15mg. Non avendo il foglio illustrativo, ho letto in internet che è un farmaco usato per gravi patologie ansiogene e non solo, per cui ho preferito evitare di assumerlo, credendo di riuscire a controllare la mia fobia.
Ora mi sono accorto di non essere in grado di controllare le mie paure, sudo, ho il cuore che batte, mi manca il respiro...mi sta salendo proprio l'ansia! Sono ancora in tempo per prenderlo? è ancora utile o il tempo perche faccia effetto non basta?

Grazie mille a chiunque sarà cosi gentile da rispondermi tempestivamente.

[#1]  
Dr.ssa Flavia Massaro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
MILANO (MI)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2010
Gentile utente,

il suo dentista non ha specificato in che momento avrebbe dovuto assumere il farmaco?
E' utile che lo consulti direttamente per chiederglielo, visto che ha ritenuto opportuno prescriverglielo.

In passato ha avuto serie difficoltà a sottoporsi ad interventi odontoiatrici o è la prima volta che si rende necessaria un'operazione del genere e quindi non sa come si sentirà?

Se avesse più tempo a disposizone le suggerirei di prepararsi alla seduta dal dentista apprendendo una tecnica di rilassamento come il Training Autogeno, che potrebbe utilizzare in quel momento per non sentirsi in ansia.
Lo tenga presente per il futuro.

Al di fuori di questo contesto lei soffre di ansia e/o attacchi di panico?
Dr.ssa Flavia Massaro, psicologa a Milano e Mariano C.se
www.serviziodipsicologia.it

[#2] dopo  
Utente
Il mio dentista ha detto "ma si, prendilo la sera prima di andare a letto il giorno prima dell'estrazione"! ma mi creda, non era molto convinto!!! ha letto per 10minuti il foglio illustrativo e poi mi ha dato questa risposta che si vedeva che era data proprio per non restare in silenzio (anche perche nel foglio illustrativo che poi ho letto in internet non è specificato quando prenderlo, e questo ha solo che alimentato il mio dubbio sulla sua risposta!), per cui ritengo che richiamarlo vorrebbe dire avere una risposta abbastanza imprecisa. è fortunatamente la prima volta che mi ottopongo ad un intervento del genere e si, soffro di ansia non solo in questo contesto!!!

Grazie mille per la risposta

[#3]  
Dr.ssa Flavia Massaro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
MILANO (MI)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2010
Se soffre di ansia è opportuno che si rivolga ad uno psicologo per inquadrare e risovere il problema, perchè questo tipo di disturbo tende a peggiorare e a cronicizzarsi.

Ad ogni modo visto che il dentista le ha dato direttamente due capsule penso che per prima cosa può telefonargli per chiedergli come regolarsi, ma se sarà di nuovo approssimativo potrà anche consultare il suo medico curante o il farmacista di fiducia.
Dr.ssa Flavia Massaro, psicologa a Milano e Mariano C.se
www.serviziodipsicologia.it

[#4] dopo  
Utente
ho infatti iniziato da poco una serie di sedute con uno psicologo, ma abbiamo parlato di altri problemi. Questo consulto lo richiedo proprio perche la sua risposta alla domanda che ho appena pubblicato è statata la stessa che Lei mi ha appena gentilmente dato. Il problema è che non mi fido della risposta del mio dentista, per cui, al di la della risposta del dentista...cosa succederebbe nel caso in cui assumessi ora il farmaco? Grazie..

[#5]  
Dr.ssa Flavia Massaro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
MILANO (MI)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2010
Ha fatto bene ad iniziare un percorso di psicoterapia: in questo modo potrà risolvere il problema alla radice.

Per quanto riguarda il Transene dal momento che noi psicologi non siamo medici non possiamo risponderle altro: giro il suo consulto in Odontoiatria, in modo tale che possa ricevere indicazioni più precise.

Saluti,
Dr.ssa Flavia Massaro, psicologa a Milano e Mariano C.se
www.serviziodipsicologia.it

[#6] dopo  
Utente
Perfetto, aspetto una riposta da un altro specialista allora. Grazie per l'interessamento e per aver effettuato il "cambio di consulto"!!! La ringrazio veramente, purtroppo in questi casi si cerca di fare il possibile per affrontare al meglio la propria fobia.