Utente
Gentili Dottori,

circa 3 settimane mi é stato devitalizzato il molare sx inferiore, a causa di una grossa carie che aveva portato scatenato una forte pulpite.
La prima seduta é andata bene e anche le successive 4, nelle quali mi veniva solo sostituita la medicazione, non hanno creato problemi.
Ieri mi sono recata in studio per quella che sarebbe dovuta essere l´ultima seduta (la 6) per ricostruire il dente. Mi sono stati puliti i canali dentali, applicati i coni "rosa" (per intenderci) e fin qui tutto bene. Successivamente, il dottore ha cercato di inserire la cosiddetta matrice metallica al fine di ricostruire il dente. Essendo peró la mia gengiva molto infiammata (a causa delle continua medicazioni e dell'uso della pasta provvisoria che premeva sulla gengiva), l´inserimento della banda é stato molto doloroso, in quanto il dentista premeva molto forte, e faticoso e, siccome il sangue era abbondante, il dentista ha deciso di richiudere il dente con una pasta provvisoria e di rimandare il tentativo di ricostruzione tra 2 settimane.
Quello che mi domando é se sia normale applicare una matrice metallica in con questa insistenza se il margine del dente é basso. Non é possibile effettuare un´anestesia per facilitare la manovra? Io ho sentito un dolore lancinante e ho addirittura rischiato di perdere i sensi dal male. Mi é stato risposto che per desensibilizzare la gengiva avrebbe dovuto farmi un'anestesia tronculare, ma che non era necessaria per una semplice ricostruzione.
Non é possibile effettuare un'anestesia "locale" senza ricorrere a quella tronculare? Ora sono terrorizzata per il prossimo appuntamento e non ho intenzione di subire ancora quel dolore atroce!
Grazie
Alice

[#1]  
Dr. Alessandro Francini

28% attività
0% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
"Non é possibile effettuare un'anestesia "locale" senza ricorrere a quella tronculare?"

Sì, per anestetizzare la gengiva non è necessaria l'anestesia tronculare, basta la semplice anestesia plessica.

Cordiali saluti
Dr. Alessandro Francini
Messina
Risposta a carattere informativo, non diagnostico nè terapeutico