Utente
Ho 20 anni e 3 denti del giudizio su 4 sono già "spuntati" completamente e senza problemi. L'ultimo, l'inferiore destro, mi sta dando parecchi fastidi. Per un po' di giorni la gengiva adiacente il dente (quasi totalmente erotto) si è gonfiata, provocandomi fastidio (ma mai dolore) nella masticazione. Negli ultimi 5 giorni, però, la gengiva gonfia si è interposta fra il settimo e l'ottavo molare, provocandomi dolore durante la masticazione poichè la gengiva, oltre ad essere gonfia, si discosta dal molare lasciandomi una specie di mini-tasca (questo si verifica solo se ci mastico su o se la "sposto" con le dita). In più, credo mi sia venuto un ascesso nella zona della gengiva sotto l'incisivo inferiore sinistro. Sono molto preoccupato.

[#1]  
Dr. Paolo De Carli

28% attività
0% attualità
16% socialità
MAJANO (UD)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012
Gentile Paziente,
l'eruzione dei denti del giudizio spesso può dare una sintomatologia simile a quella che lei riferisce.
E' necessaria una valutazione clinica diretta che comprende anche un delicato sondaggio gengivale su sei punti attorno a tutti gli elementi dentari ed eventualmente anche ad una serie di Rx endorali per valutare l'eventuale disodontiasi del dente ed escludere problemi parodontali.
Adesso la tumefazione della gengiva deriva anche dal traumatismo che subisce con la masticazione.
Utilizzi un collutorio a base di clorexidina per tenere sotto controllo la placca batterica, usi delicatamente lo spazzolino ed eviti di toccare la gengiva con le dita o di masticarci sopra.
Domani mattina chiami lo specialista di sua fiducia perchè, come detto, solo una visita clinica può fornirle una diagnosi precisa e l'eventuale terapia.
Questo vale anche e soprattutto per l' incisivo inferiore.
Cordialmente
Dr. Paolo De Carli
Specialista in Odontostomatologia
www.studiodecarli.com

[#2]  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
8% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Normalmente la "botola" di gengiva si riassorbe o si ridimensiona da sola quando l'eruzione del dente è completa. Se ciò non avviene può effettuarne l'escissione in modo da eliminare sia la tasca orizzontale e sia il possibile trauma masticatorio. Il suo odontoiatra saprà certamente come affrontare la situazione per alleviarle il fastidio. Per quello che riguarda l'incisivo se è presente una ascesso (c'è gonfiore?) vuol dire che bisogna attuare una terapia endodontica; ma questo sarà sempre stabilito dal suo odontoiatra.
Cordialmente
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#3] dopo  
Utente
Gentili dottori, vi ringrazio per la vostra tempestiva risposta.

@Dr. Muraca: non c'è gonfiore, c'è solo una specie di punta bianca la quale, se toccata, mi fa male.